Utente 121XXX
Gentile Staff medicitalia
non è la prima volta che mi rivolgo a voi e il motivo di questa mia nuova richiesta non deriva da un vostro scarso aiuto, anzi al contrario, siete sempre stati molto gentili, discreti ed esaurienti.
In questa mia nuova richiesta voglio essere più chiara ed esporre cose, non di poca importanza, che nelle precedenti richieste ho nascosto.
La mia situazione è questa: sono una ragazza di 28 anni, ho sempre avuto una buoba salute, ho trascorso 6 anni della mia vita, dal 2001 al 2007 a fumare cobret, e non ho mai avvertito nessun problema, solo verso la fine del 2007 ho cominciato a sentire dei movimenti al cuore, tipo come se si muovesse, ho effettuato un holter cardiaco dal quale è risultato: isolate extrasistole sopraventricolari, aritmia fasica respiratoria, tratto st-t concavo in alto come da vagotonia. Poi ho effettuato un ecocardiogramma M/B ed ecocolordopplergrafia cardiaca da cui è risultato: ventricolo sinistro di normali dimensioni e spessori parietali con buona cinesi globale e segmentaria. FE stimata 65%. Mitrale di normale morfologia. Atrio sinistro di normali dimensioni. Aorta di calibro regolare alla radice con cuspidi realizzanti una normale apertura sitolica. Sezioni destre nella norma, con buona cinesi ventrivolare dx. Colordopplere: pattern flussimetrico transmitralico nella norma. Cuore di normale morfologia e cinesi. Dato questo esito il mio medico curante mi ha consigliato di effettuare un controllo alla tiroide il cui risultato è stato, ecografia tiroidea: tiroide in sede ed ecostruttura nella norma. Lobo DX DAP= 14mm. Lobo sin DAP= 14mm. Assenza di lesioni focali. Istmo di volume regolare. Assenza di alterazioni a carico degli organi adiacenti. Analisi del sangue: Tireotropina TSH (2.89 micIU/ml). Triodotironina FT3 (2.40 pg/ml). Tiroxina libera FT4 (1.18 ng/dl). Ab.anti tireoglobulina (171 UI/ml). Ab anti perossidasi TPO (4 UI/ml). Vista la normalità degli esami il medico mi ha fatto fare una gastroscopia dalla quale è risultato: assenza di lesioni ulcerose e o erosive, contenuti biliari, cp. test negativo. Conclusioni: esofagite di primo grado, gastroduodenopatia ipersecretiva con componente biliare. Inoltre ho effettuate un 'ecografia all'addome superiore ed è tutto nella norma. A questo punto io non so più cosa fare, questi sintomi li sento ancora, sono sempre più frequenti soprattutto quando faccio sforzi, mi chiedo se questi continui movimenti del cuore possono danneggiare il cuore, sto vivendo con questa paura e con l'incertezza perchè non ho risposte.
Mi scuso per essermi dilungata così tanto, e nell'attesa di una vostra attesa e gradita risposta vi saluta cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Cara amica di Napoli, vediamo di capire qualcosa. Il Cobret è eroina di scarto, ed è tagliata con amfetamina o simili. A Napoli è molto diffusa e si dice che sostituirà l'estasy. Ha effetti molto pesanti e mi auguro davvero che lei ne abbia il meno possibile.
Che cosa è questa droga? Cobret o Kobret: è eroina di scarto, o più precisamente un prodotto intermedio di lavorazione; è tagliata con anfetamina o simili. Prodotto di basso prezzo, di solito. La tossicità, oltre al principio attivo dipende anche dalle sostanze con cui viene tagliata. Purtroppo. e mi dispiace di dirglielo, ci sono, normalmente, effetti pesanti sugli organi. E' una droga molto diffusa a Napoli e si ritiene che sostituirà l'ecstasy. Per finire questa breve descrizione ci sono di consueto effetti pesanti su vari organi.
Non continuo perchè non voglio affliggerla ulteriormente; ma l'uso che lei ne ha fatto per 6 anni qualcosa conta per forza. Le alterazioni che lei descrive sono presumibilmente una conseguenza di questa assunzione costante. Pertanto non è il cuore, o la tiroide, o lo stomaco e così via: il discorso è generale. La consiglio di rivolgersi a uno specialista del settore per vedere di rimettere tutto a posto. La sua giovane età e la sua volontà determinata l'aiuteranno in questo. Da parte mia tantissimi auguri.
[#2] dopo  
Utente 121XXX

Iscritto dal 2009
Chi potrebbe essere uno specialista del settore? A chi dovrei rivolgermi?
[#3] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
La ringrazio di aver accettato la mia risposta. Purtroppo da questa posizione non posso consigliare nomi di Colleghi e/o Istituti. Ma, nella sua città, non credo sia difficile trovare un Centro di Tossicologia e di Disintossicazione. Mi dispiace, cara amica, e mi scusi la chiarezza, ma il mio modo di rivolgermi a lei è solo solidarietà umana e mano tesa. Tanti auguri.
[#4] dopo  
Utente 121XXX

Iscritto dal 2009
Immaginavo che mi rispondesse questo e con tristezza le dico che ci sono già stata quando presi la decisione di smettere e non ho avuto un grande aiuto se non la proposta di prendere il metadone, da me rifiutata in quanto ritenuto un ulteriore danno e non necessario nel mio caso...mentre speravo in un supporto psicologico, direttive diverse per controllare il mio stato fisico, sa cosa ho ricevuto? Pettegolezzi, pettegolezzi e pettegolezzi. Quello che chiedo a lei adesso, abusando della sua gentilezza e pazienza è: esitono nei sert persone in grado di aiutarmi realmente, magari in tutta la Campania lo trovo un sert decente lo trovo. Con questo non voglio denigrare il grande lavoro che svolgono nei serto, ma mi creda nel mio caso ho una brutta esperienza. La ringrazio della sua attenzione e le porgo i miei più cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Cara amica di Napoli, mi lasci studiare la situazione e vedrò come la posso aiutare. Non si senta sola. Un caro saluto.
[#6] dopo  
Utente 121XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio davvero tanto. Il suo non si senta sola è molto importante per me, grazie davvero grazie grazie grazie.