Utente 117XXX
L'oggetto della richiesta rispecchia la mia attuale situazione, ho erezioni spontanee limitate a quelle del mattino, durante la giornata nessuna, sempre ch'io non vada alla loro ricerca... Le erezioni mattutine sono anche molto forti, da questo punto di vista la mia situazione è migliorata, per un lungo periodo di tempo mi sono svegliato tutte le mattine senz'avere un'erezione; in ogni caso il non averne di spontanee negli altri momenti della giornata mi turba moltissimo.

Ho perso circa un mese e mezzo fa, in due "sessioni", molto sangue insieme alle feci, mi sono rivolto ad un proctologo che mi ha rassicurato, mi ha detto che probabilmente si trattasse di un'infiammazione e di tornare per una visita più approfondita (come se quella da lui appena fatta già non lo fosse!) se la situazione si fosse ripetuta... E per fortuna non si è ripetuta. Una considerazione che potrebbe aggiungere elementi importanti: mio padre ha sofferto d'emorroidi ed è stato operato a tal proposito.

Cercando su internet, in particolare su questo sito web, ho letto del problema, a quanto pare abbastanza comune, del varicocele, ed in particolare del suo "manifestarsi" al tatto come "dei vermetti come quelli per pescare". La cosa che mi preoccupa e che, al tatto, il testicolo destro è completamente liscio e levigato, mentre la parte che da sulla coscia di quello sinistro presenta proprio questa sensazione al tatto (non in modo troppo marcato, ma certamente non è come il destro). Un altro elemento credo importante è che, quando la situazione era peggiore rispetto ad adesso (qualche mese fa come già detto), ero preoccupato perchè, oltre a non avere erezioni spontanee, avevo il testicolo sinistro spesso significativamente (<----!!) più piccolo rispetto al destro, per poi tornare ad esso paragonabile in altri momenti della giornata (assurdo o possibile?)

Andrò sicuramente dal medico di base e farò le analisi da lui consigliate, ma avrei una domanda da porvi: un varicocele può portare a problemi d'erezione ed, in generale, di "scarso appetito sessuale"?
E poi, dalla mia descrizione sapreste avanzare delle ipotesi?

Grazie dell'eventuale risposta e del tempo che impiegate per rispondere alle nostre domande, il vostro è un mestiere meraviglioso.

Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il varicocele non da' luogo a disfunzione erettile né,tantomeno,riduce la frequenza delle erezioni spontanee (che non sono un parametro di valutazione del benessere sessuale...).Il desiderio sessuale non é legato alla,eventuale,presenza di un varicocele.I testicoli non vanno incontro,nel corso della giornata,ad ingrossamenti seguiti da rimpicciolimenti,in quanto non producono nemmeno una goccia di sperma ma solo spermatozoi.Vada dal Suo medico per farsi consigliare una visita presso un esperto andrologo che metterà un pò di ordine nella variegata confusione che pervade il Suo equilibrio circa la Sua genitalità riproduttiva e sessuale.Ci aggiorni,se ritiene.Cordialità.