Login | Registrati | Recupera password
0/0

Dolore alle palpebre,arcate sopraciliari

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2009

    Dolore alle palpebre,arcate sopraciliari

    buonasera volevo richieere un consulto..non so se faccio bene a richiederlo nell'area oculistica comunque...ho 21anni e da circa 3mesi fa ho iniziato ad avvertire dolori al tatto alle tempie al setto nasale al collo e agli occhi.Sono andata da molti medici e ho richeisto molti consulti anche su questo sito che devo dire mi hanno indirizzato dal giusto specialista per la disagnosi della mia patologia.Mi è stata trovata( con visita e ortopanoramica)una disfunzione temporo mandibolare;quando tornerò a casa dovrò applicare un bite notturno e forse(ancora non ho parlato bene con la mia dentista)dovranno togliermi i due denti del giudizio superiori che forse sono la causa di tutto.Nel frattempo però è sorto un piccolo problema alla vista e volevo sapere se è collegato alla mia atm oppure no;da circa una decina di giorni sento dolore agli occhi al tatto,più precisamente quando tocco sotto le sopraciglia fino all'inizio del setto nasale,inoltre la mjia vista è diminuita moltissimo(me ne sono accorta stando a lezione..non vedo + la lavagna..o meglio vedo sfocato)e accuso mal di testa localizzti soprattutto alle tempie..il mal di testa potrebbe essere dovuto agli occhi??gli occhi potrebbero dipendee da atm o devo andare dall'oculista??



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 119 Medico specialista in: Oculistica

    Risponde dal
    2006
    I suoi sintomi possono essere di pertinenza oculare, quindi il consiglio migliore è di consultare uno specialista oculista.
    Cordialmente


    DOTT.DIEGO MICOCHERO
    DOTTORE DI RICERCA e già PROFESSORE a c.dell' UNIVERSITA'
    Corso del Popolo, 21 PADOVA

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2009
    dottore la ringrazio per la sua risposta tempestiva.Stamattina ho prenotato la visita oculistica per il 21dicembre..speriamo bene.Volevo comunque chiederle se i problemi alla vista possono essere causati da una cattiva postura e se si cosa posso fare per accertarmente?devo chiedere qualcosa all'oculista(non so un esame specifico)oppure prima vado a controllare la colonna vertebrale e poi vado dall'oculista?..all'età di15anni fino a 17 ho portato un busto ortopedico per scoliosi.Da quando ho iniziato la vita universitaria(2anni)penso di aver rovinato tutto il lavoro dei due anni di busto..può essere in qualche modo connessa quindi una cattiva postura con la vista un po sfocata?grazie per l'aiuto e la pazienza



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 119 Medico specialista in: Oculistica

    Risponde dal
    2006
    Come lei può capire bene, la situazione è complessa e non può essere risolta come lei ( comprensibilmente ) vorrebbe in poche frasi.
    L'esperienza insegna che per fare bene le cose bisogna andare per gradi, e questo è quello che le consiglio di fare.
    Vada prima dall'oculista, parlate del suo problema e dopo la visita con le idee più chiare la consiglierà sul da farsi.
    E stia serena
    Cordialmente


    DOTT.DIEGO MICOCHERO
    DOTTORE DI RICERCA e già PROFESSORE a c.dell' UNIVERSITA'
    Corso del Popolo, 21 PADOVA


Discussioni Simili

  1. Occhi lucidi
    in Oculistica
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 13/12/2009, 18:03
  2. Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 10/12/2009, 16:41
  3. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 06/12/2009, 15:10
  4. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 26/12/2009, 12:17
  5. Lavaggi oculari
    in Oculistica
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29/11/2009, 17:38
ultima modifica:  13/08/2014 - 0,09        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896