Utente 140XXX
Salve sono un ragazzo di 18 e da un po di tempo ho risocntrato vari problemi che sinceramente mi preoccupano visto che è la prima volta che si presentano.
Da 3 settimane circa ho dei problemi di elasticita alla pelle che sta sul glande in posizione di riposo.prima quando avevo un'erezione il glande restava completamente scoperto senza che io avessi nessuna difficoltà a farlo.avevo rapporti sessuali con la mia ragazza in normalità senza aver mai riportato nessun problema.Adesso invece il glande resta quasi completamente coperto!non riesco + a scoprirlo in erezione risco a scorpirlo solo in stato di riposo con molta fatica e dolore.Non ho mai avuto problemi di elasticità ne alla pelle sopra il glande ne al frenulo che non si è mai verificato dolorante nemmeno nei rapporti orali!adesso invece la pelle sopra il glande sembra essere diventata ruvida e inelastica non riesco ad avere più dei rapporti con la mia ragazza.in + ho notato che sotto il glande dov'è attaccato al pene,sotto la curvatura del glande sono comparse delle piccole bolle!come dei brufoli ma minuscoli.Sono molto preoccupato non ho ancora consultato il medico di famiglia perchè è un amico di famiglia.Aiutatemi per favore o suggeritemi che fare.Grazie in anticipo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

quadri clinici particolari come il suo non possono essere affrontati e tanto meno capiti e risolti tramite una semplice e-mail e richiedono sempre una attenta valutazione clinica diretta.

A questo punto consulti il suo medico di famiglia che, esaminato in prima istanza il suo problema, potrà eventualmente indirizzarla successivamente verso una più mirata valutazione specialistica.

Per avere poi ulteriori informazioni ed indicazioni mirate le sposto il quesito in area dermatologica.

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli
28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile utente
Il suo problema necessita di una valutazione medica non essendo possibile sulla base di una semplice descrizione avanzare ipotesi diagnostiche e meno che mai proposte terapeutiche. L'impossibilità a scoprire il glande si chiama fimosi che non sempre è un difetto costituzionale, ma può presentarsi come complicazione di innumerevoli condizioni acute o croniche di tipo infiammatorio, infettivo, traumatico ecc. La diagnosi non sempre è facile e probabilmente sarà necessario un consulto con il dermatologo. Ne parli senza paura con il suo medico curante che saprà consigliarlo nel modo migliore.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
DI sicuro una difficoltà nello scoprire il glande, che arriva in età post-puberale, deve essere attenzionata dallo specialista Venereologo il quale escluderà anzitutto patologie quali lichen sclerosus in fase iniziale, in grado di comportare questo tipo di sintomatologia.

cari saluti

Dott. LAINO, Roma