Utente 140XXX
Gentili dottori buongiorno, mio figlio di 23 anni è stato sottoposto ad intervento chirurgico per pneumotorace spontaneo con resezione delle bolle superiori e laterali seguita da pleurodesi. E' stao in aspirazione con drenaggio laterale per due settimane, poi hanno messo un drenaggio sotto alla clavicola. Oggi a distanza di oltre tre settimane dall'intervento è ancora in aspirazione i medici dicono che il polmone è ancora basso di tre centimetri. Gentilmente chiedo: ci sono dei rischi per un periodo così lungo in aspirazione ? Ci sono speranze di recuperare il polmone ? Il ragazzo soffre di dolori diffusi all'emitorace operato e a noi sembra che il polmone perda ancora in quanto togliendo l'aspirazione escono delle bolle dalla macchina ad acqua. Ringrazio per la cortesia.
[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

no non ci sono rischi, sempre con i limiti di una valutazione a distanza;

una volta andato a parete riprenderà la sua funzionalità completa;

la vostra valutazione è corretta altrimenti avrebbero rimosso il drenaggio pleurico.

mi tenga informato

cordiali saluti e buone feste
[#2] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Per il momento non ho altre notizie da aggiungere, ringrazio di cuore.
Buon Natale
[#3] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
anche a lei a presto
[#4] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Egregio Dottore,
ieri sera Roberto è stato dimesso, i medici dicono che il polmone è a parete, la respirazione buona, i fori nel costato sono stati suturati. Hanno prescritto 8 gg di antibiotico e di gastroprotettore. Visita medica tra 10 gg previa radiografia. Il ragazzo accusa improvvisi dolori tipo stilettata nella zona interessata che sopporta volentieri tanta è la gioia di essere a casa. Approffitando della Sua gentilezza vorrei chiederle: come si deve comportare in questi giorni, può uscire e cecare di comportatrsi normalmente anche se con cautela ?
Rinnovo A Lei e famiglia i miei migliori auguri di un felice e sereno Natale.
Grazie
[#5] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

certamente deve essere tenuta in considerazione la storia clinica, quindi prudenza ma non "reclusione".

ricambio gli auguri

cordiali saluti

sempre a dipsosizione
[#6] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Egregio Dottore buonasera,
desidero aggiornarla in merito alla situazione di Roberto Ha eseguito una radigrafia di controllo e la visita medica nel corso della quale gli sono stati tolti i punti.
L'accertamento ha evidenziato una leggera falda di pneumotorace nella parte superiore. Il medico ha detto di aspettare circa 30 giorni, ripetere la radiografia e sottoporsi a visita di controllo.
Vista la sua disponibilità vorrei chiederLe: che possibilità ha il polmone di espandersi completamente ? Il polmone dovrebbe ormai essere in "sicurezza" nel senso che in caso di rottura non dovrebbe più colassare ?

Grazie e buon fine settimana.

[#7] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

il polmone si espanderà completamente.
suppongo che prima dell'intervento sia stata eseguita una tc torace per uno studio complessivo. non mi sembra sia stata mai citata nei post precedenti.

auguri non solo di buon anno
[#8] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
in effetti non ho mai citato la Tac eseguita. Ho chiesto copia della cartella clinica che dovrebbe essere pronta verso iol 20 c.m. Sarà mia premura informarla.
Ancora grazie e buona domenica.
[#9] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
anche a lei a presto.