Utente 142XXX
Salve a tutti, sono nuovo di questo forum, che ho da poco scoperto e che reputo veramente ottimo ma soprattutto utile...Ho deciso di iscrivermi perche volevo ricevere una risposta da gente professionista come quella che si trova in qusto sito, su un problema che ahimè mi tortura da tanto tempo e del quale non sono mai riuscito a parlarne con nessuno, Forse perche l'imbarazzo mi frena, vista anche la mia giovane età (17 anni)...Il problema che ho o per meglio dire i problemi riguardano il mio pene...Parlo di problem"I" perche appunto sono piu di uno e spesso mi hanno portato a pensare che era meglio amputarmelo 8)...Scherzi apparte, il problema consta in questo, che mi ritrovo ad avere un pene che fino a qualche anno fa non riuscivo a "scappellare", ma che gia da parecchio tempo, anche grazie a vari rapporti cn la mia ragazza riesco adesso a scappellare completamente...Il problema pero sta nel fatto che non si tratta cmq di un pene ottimale, visto che pur scappellandolo completamente si viene a formare sotto la base della "coppola" tutto uno strato di pelle come se fosse arrotolato...Ho provato a stendere sempre piu la pelle arrotolata ottenendo quasi lo stirameno completo, ma da un lato resta sempre arrotolata ed e quasi impossibile stenderla tutta, anche a causa del dolore(tralaltro piu stiro la pelle, piu si gonfia una specie di venetta alla base della "coppola")...Intanto volevo chiedervi di cosa si tratta secondo voi, perche sinceramente dai vari forum di internet non ci ho capito molto tra: fimosi,frenulo corto,parafimosi e altre cose del genere... E poi volevo chiedervi se questo problema che ho puo influire sul fatto che ho anche problemmi di "eiaculazione precoce"...E non solo di questo, visto che per esempio non riesco mai ad ottenere un erezione del tutto completa,e sopratutto ho notato che nel momento in cui indosso un preservativo dopo aver scappellato il pene , dopo un po di tempo tende a perdere l'erezione e ad ammosciarsi...Per quanto riguarda questi primi problemi che vi ho posto volevo appunta una vostra risposta per chiarirmi un po le idee...(da inesperto ho pensato spesso che magari il fatto di non raggiungere un'erezione completa, di eiaculare troppo presto, e di perdere gran parte dell'erezione dopo aver inserito un preservativo fosse dovuto sempre A QUELLO STRATO DI PELLE CHE SI VIENE A FORMARE SOTTO LA COPPOLA E CHE QUINDI IN UN CERTO SENSO MI STROZZA IL PENE, SOPRATTUTTO QUANDO RISULTA ESSERE PRESSATA DAL PRESERVATIVO...ma questi sono solo miei semplici pensieri ripeto DA INESPERTO...) All'inizio parlavo di piu problemi, questo perche oltre a quelli elencati precedentemente ho anche altri vari problemini(che quasi nn considero ma che pero una volta trovatomi qui ritengo opportuno elencare)...Questi altri piccoli problemini stanno nel fatto che all'eta di 17 anni mi ritrovo cn un pene di piccole dimensioni (circa 12 cm in erezione) ma soprattutto "STORTO" verso destra...Cosa potete dirmi al riguardo? Grz in anticipo!!! ^_^

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
le misure vanno bene, lo storto se non da problemi alla penetrazione va bene così, quanto al resto: deficit erettivo, eiaculazione precoce, strozzamento si/no vale la pena farsi vedere da un collega. Alla sua età il più delle volte il problema è psicologica, mi riferisco ad erezione ed aiaculazione precoce, ma di qua non posso fare diagniosi.
[#2] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
Inanzi tutto vorrei ringraziarla per la rapida risposta, e volevo scusarmi sia per essermi dilungato troppo nel precedente post sia per aver utilizzato in esso termini ed espressioni non del tutto "Fini"...^_^
Per quanto riguarda la sua risposta, ho trovato una conferma nel fatto che lunghezza e "direzione" non rappresentino un vero e proprio problema...Ma sul mio reale problema non sono ancora giunto ad una vera e propria conferma...Capisco perfettamente che con una semplice descrizione scritta non puo fare molto, ma volevo almeno sapere come devo agire...Scusi la mia attuale ignoranza ma ho 17 anni e non sono autonomo altrimenti fare controlli senza problemi e senza dover parlare cn i miei...XD Vorrei capire cosa devo fare, nel senso devo prenotare una visita da qualche andrologo per farmi visitare il pene e farmi dare una diagnosi di come sta realmente la situazione? E se devo fare questo posso farlo anche autonomente senza "disturbare" i mei parenti? Apparte questo volevo chiederle anche se dalla mia approssimativa descrizione, la mia situazione le sembra qualcosa di grave o facilmente risolvibile...Pensa che dovrei forse ricorrere alla circoncisione o e una situazione che posso anche lasciare cosi ? Scusi se lo ulteriormente disturbata (visto che precedentemente mi aveva gia detto che non poteva fare in questa situazione delle diagnosi, ma io vorrei solo delle sue idee su cosa possa constare il probema...) Scusi nuovamente e grz ancora per la disponibilita...^^

Ripeto ancora una volta che questo sito e veramente qualcosa di meraviglioso e geniale, non avrei mai pensato alla possibilità di potermi tenere in contatto cn medici professionisti di diversi ambiti e di poter chiedere tranquillamente loro opinioni e punti di vista...Davvero una gran bella cosa, utile per noi minorenni ma soprattutto per noi "TIMIDI"...^^
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Allora: i timidi sono soggetti a problemi sessuali psicologici, in secondo luogo è ora di cominciare a vincerla, in terzo luogo non vorrà mica privare i suo genitori del piacere di aiutaarla? Sarebbe crudele. Quindi visto che ha scritto colga l' occasione per parlarne cois suio ed eventulamente faccia vedere questa discussione: non si vergognbi non spaccia mica droga e si faccia aiutare nella scelta del medico. Faccia sapere come vanno le cose.
[#4] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
XD Ok...Lo Farò, Mi Ha Convinto!!! Grz Di Tutto La Terro Informata Sulla Situazione...^_^
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Allora tanto per cominciare mi faccia sapere come va cosi suoi: è il passo più difficle giuro.