Utente 142XXX
salve.... circa un anno addietro ero con mia moglie in intimità , premetto che io fumo e siccome era di sabato sera avevo bevuto un bicchiere di whisk o forse due,
fatto sta che mi sono trovato un pene che non era il mio cioè era aumentato di un terzo e anche più grosso ero cosi felice che non potete immaginare , ma purtroppo
e successo soltanto quella che tra l' altro o sentito un piacere più forte dato che nei miei rapporti nell'eiaculazione non sento piacere a volte quasi me ne accorgo se non si afflosciasse il il pene .
prima di questa erezione o preso il viagra, ma mesi prima e non mi faceva niente sia da 20mg che da 50, come se non lo avessi presi, e siccome questa cosa mi assilla o preso il le vitra da 20mg ma veniva un po di dolore a al petto mal di testa nausea e mi si otturava il naso, cosi o deciso di prendere la metà ma non mi fa lo stesso effetto , premetto che ogni tanto prendo lo spasmomen . sono stato operato di ernia all'inguine che tra l'altro me ne hanno trovata un'altra congenita ,e dopo l'operazione avevo il pene pieno di sangue nero mi ha dato delle pillole che dopo un mese mi e sparito questa operazione l'avevo almeno sette anni prima. qualche mese fa o avuto delle coliche e mi hanno trovato un calcolo nell'uretra che mi è stata bombardata ma non ho buttato i frammenti dato che si era spaccata in tre pezzi . ho fatto anche un visita alla prostata dove mie stato inserito un tubo nell'ano una specie di ecografia .... diagnosi normale soltanto che ho una cisti dentro la prostata ...cosi mi detto il dottore urologo . premetto che o 50 anni all 'epoca 49 .

in attesa
distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
quale è di preciso la sua domanda?
[#2] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
volevo sapere come mi può essere accaduto ,e se è una cosa che può verificare altre volte, oppure dovrei fare dei controlli per vedere se c'è un problema .
premetto che la mie erezioni non le sento al 100x100

distinti saluti

[#3] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
scusate dimenticavo....ho delle cisti nei testicoli possono essere causa di questo problema...
[#4] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
scusate il disturbo .....non volete rispondere oppure non sapete rispondermi.
spero in una vostra risposta....
grazie..
[#5] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Per rispondere alle sue domande:
-si, consiglierei un approfondimento in ambito specialistico andrologico;
-no, le cisti presenti a livello scrotale non hanno un ruolo nella sua situazione.
[#6] dopo  
Dr. Stefano Garbolino
36% attività
4% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Gentile utente,

non è anche chiaro i motivo per il quale ha assunto viagra.

Potrebbe essere in tal senso più esplicito?
[#7] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
vi ringrazio per vostre risposte.....
o preso il viagra perchè non avevo una EREZIONE al 100X1000. E SOLTANTO DUE SCATOLE NELL'ARCO DI MESI, E NON COME CURA
QUESTA EREZIONE ANOMALA E STATA DEL TUTTO CASUALE NON PRESO ALCUNA MEDICINA ..
[#8] dopo  
Dr. Stefano Garbolino
36% attività
4% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Gentile utente,

il viagra (come tutti i farmci) deve essere utilizzato solamente in seguito ad una diagnosi precisa.

E' molto pericoloso il "fai da te", anche (e forse di più) nell'ambito della sfera sessuale.

[#9] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
vi ringrazio per le vostre risposte.... ma la cosa che volevo sapere se una persona per anni si e visto un pene normalissimo...e che una sera in intimità si trova il pene di circa un terzo più grande ...tutto quello che avevo scritto sopra era la mia premessa per eventuale diagnosi..

distinti saluti
[#10] dopo  
Dr. Stefano Garbolino
36% attività
4% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Gentile utente,

il consiglio rimane quello di effettuare una valutazione urologica.
[#11] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
grazie per le vostre risposte...
l'urologo e non l'andrologo come mai..
ma nella vostre decennali esperienze non vi e capitato un caso analogo..
[#12] dopo  
Dr. Stefano Garbolino
36% attività
4% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Gentile utente,

detto così non le so rispondere perchè un caso analogo al suo non so quale sia (poichè non ho chiaro il suo caso...).

E urologo è il medico che si occupa dell'apparato sessuale maschile dal punto di vista fisiologico e patologico in senso stretto.

La sua problematica, una volta eventualmente chiarito l'assenza di problematiche fisiche, deve essere nche valutata dal sessuologo.
[#13] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
ok... farò come dice lei .....mille grazie per la vostra pazienza.