Utente 143XXX
Buongiorno,
ho 23 anni, due giorni fa mi è stato applicato l'apparecchio fisso per un canino incluso; a quanto ho capito iniziamo allargando lo spazio per far poi inserire il canino definitivo al posto di quello da latte che verrà estratto.
Il dentista lo vedo tra un mese e mi son dimenticata di fargli un paio di domande:
- per mia fortuna il canino incluso stava spuntando già spontaneamente verticalmente ed è giù già di 3mm e negli ultimi 2-3 mesi ha continuato a scendere appena dietro quello da latte; questo mi aiuterà nelle tempistiche e si potrebbero accorciare rispetto ai 18 mesi previsti "standard"?
- il canino da latte è comunque largo (circa 1mm più stretto di quell'altro definitivo); solitamente quanto ci si mette per allargare lo spazio di così poco (ho letto che l'aggancio del canino avviene circa dopo 6 mesi "solitamente"?

Non vorrei farmi false illusioni ma siccome ho letto che i 18 mesi solitamente sono per le situazioni in cui crescono in orizzontale o sono completamente coperti, vorrei almeno la speranza di avere tempi un po' più ridotti (sarà forse il trauma dei primi giorni a farmelo sperare fortemente?!)

Grazie mille

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Marcello Fantini
28% attività
4% attualità
12% socialità
LANCIANO (CH)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Il mio sospetto è che ci sia anche una malocclusione che può portare a tempi un po' lunghi. Si ricorda se il dentista ne ha parlato?
[#2] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
-Il trattamento dei canini inclusi non è sempre prevedibile per cui terrei i 18 mesi definiti come tempo adeguato tanto più che stiamo parlando di una paziente adulta ove l'estrusione è più lenta
-ii recupero del millimetro mancante dipende dalla presenza o meno di spazio anteriormente o posteriormente al camino deciduo ( da latte );il tempo di sei mesi non può nè deve essere preso in considerazione.
Vi sono casi in cui l'ancoraggio e la trazione avviene rapidamente ed altri in cui avviene a 6, 12 o più mesi
poi noi non abbiamo alcuna documentazione per poter affermare diversamente
cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 143XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno,
no non ha parlato di malocclusione; all'inizio si pensava di dover mettere l'apparecchio anche sotto ma invece ora il dentista ha detto che non serve, non mi ha parlato di altri problemi e nelle opt e teleradiografia mi hanno scritto che non ho altri problemi oltre al canino incluso
[#4] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Strano,
normalmente le cure ortodontiche vengono eseguite simmetricamente in quanto è praticamente impossibile portare in occlusione le arcate lavorando solo su una
sono un pò perplesso, lo davo per scontato che fossero entrambe le arcate
cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 143XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno,
intende dire che modificandone una se prima erano "in linea" va modificata anche l'altra di pari passo per mantenerle tali? Il dentista mi ha anticipato che forse sotto mi verrà messo più avanti l'apparecchio ortodontico, forse perchè dovendo spostare veramente di pochissimo mi ha risparmiato la doppia "agonia" immediata!
Se vuole ho la opt in formato digitale e gliela posso inviare che spigandolo per scritto non sono certamente tecnica o esaustiva!
[#6] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
per fare un piano di trattamento a tutti pazienti abitualmente viene effettuata la panoramica, la teleradiografia, le impronte e le foto onde studiare dettagliatamente il caso clinico ovviamente oltre alla visita quindi non mi permetto di mettere in discussione il piano di trattamento che è stato effettuato e non è necessario che lei invii la panoramica in quanto non solo non valutiamo le immagini inviate via mail sul portale per regolamento, ma non mi permetterebbe di dirle nulla di più con solo quell'immagine.
dico qualcosa però e le faccio una semplice esempio; se noi consideriamo la bocca dei nostri pazienti una scatola con un coperchio ed una base, mi scusi della banalità del paragone, queste due parti devono corrispondere perfettamente e devono essere perfettamente sincronizzate, per tale motivo le cure ortodontiche che si vogliono effettuare in modo adeguato vengono solitamente effettuata ad entrambe le arcate.
Cordiali saluti