Utente 139XXX
ho una semplice domanda riguardante il mio problema di masticazione inversa, terza classe che vorrei risolvere.
ho 23 anni e mi ritrovo con il mento molto allungato e i denti sotto davvero troppo fuori, ho connvissuto senza probl. con questo difetto fino ad oggi, dato che negli ultimi due anni ho notato un peggioramento evidente del problema.la mia domanda in riferimento a ciò è questa:devo portare per forza l'apparecchio fisso prima dell'intervento?non capisco bene a che serve.Dato che i miei denti sono perfetti, visto che da piccola ho portato per tanti anni l'apparecchio fisso e in seguito mobile x risolvere appunto questo probl.anche se non è la procedura corretta, è fattibile l'esecuzione dell'intervento senza prima aver portato l'apparecchio.la mia dentista mi ha detto che serve x predisporre i denti all'intervento,ma in che senso?i miei denti sn dritti, l'unico probl è l'avanzamento.boh.grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Medici
24% attività
0% attualità
12% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2000
Gentile utente,
l'ortodonzia pre-operatoria è una tappa pressochè irrinunciabile essendo propedeutica all'intervento stesso.
L'aver avuto l'apparecchio ortodontico in età pediatrica ha portato, come dice lei, i denti a chiudere in maniera corretta ma su un supporto osseo malformato. L'eseguire delle osteotomie in sala operatoria, ovvero il riposizionare le ossa (mandibola e mascella) in maniera corretta, determina ipso facto una diversa occlusione.
Sepero di essere stato chiaro; in ogni caso le consiglio di affidarsi alla sua dentista che ha trovato parole corrette...
Saluti.
[#2] dopo  
Dr. Federico Servadio
24% attività
4% attualità
12% socialità
SAN GIULIANO TERME (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Come le ha detto il collega non è pensabile eseguire un intervento di chirurgia ortognatica senza prima aver effettuato un trattamento ortodontico preoperatorio. Probabilmente le sue arcate dentarie sono già abbastanza allineate, ma il problema è che i suoi denti sono stati posizionati con l'apparecchio precedente in una posizione di compenso, cioè si è cercato di correggere la sua malocclusione probabilmente portando i suoi denti inferiori verso l'interno e viceversa i superiori. Il problema sta proprio qui, per eseguire l'intervento dovrà essere fatto l'opposto ( e questo comporterà un peggioramento temporaneo) per poter poi eseguire correttamente l'operazione e darle un ottimo risultato definitivo. Il tutto comporterà almeno 6 mesi di ortodonzia, cui seguirà l'intervento ed infine ancora qualche mese di ortodonzia per le rifiniture finali.
Spero di esserle stato utile
Saluti