Utente 145XXX
Salve, è da un paio di mesi che ho sempre male allo sterno, o cmq centralmente a livello del petto (anche se a me sembra più un dolore osseo), capita quasi tutte le mattine, questo dolore lo riesco ad avvertire solo facendo movimenti sennò è talmente lieve che nn lo avverto (comunque sia non quando respiro), poi durante il resto della giornata non lo sento più per niente.
Pratico sport (calcetto) sporadicamente.
Se può essere utile non ho mai subito interventi o avuto malattie.
Secondo voi da cosa è dovuto?
[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno,

premetto che con un consulto online non si può fare diagnosi o porre indicazioni terapeutiche.

Tiuttavia, se il dolore fosse di tipo acuto, ed aumentasse premendo con il dito nei punti di congiunzione delle cartilagini costali con lo sterno, allora potrebbe trattarsi di un'infiammazione delle cartilagini condrosternali, cosiddetta sternocondrite o sindrome di Tietze, malattia a decorso favorevole ma che necessita di terapia farmacologica antinfiammatoria.
Ovviamente è necessario che lei si faccia visitare per confermare tale ipotesi diagnostica, in prima istanza dal medico curante e quindi, eventualmente da uno specialista di fiducia, dopo aver eventualmente eseguito degli accertamenti radiologici (Rx torace+ studio sterno, esami ematici comprensivi di indici infiammatori come VES e PCR).

Sperando di essere stato di aiuto porgo i miei più cordiali saluti

[#2] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio mille volte dottore!!!