Utente 136XXX
Gentili medici, buonasera

espongo subito il mio problema: vengo da un periodo abbastanza strano e difficile, da circa 3 mesi ho sofferto di strane fitte al petto e dolori al braccio e mano sinistra (mai contemporaneamente), dolori che sono stati classificati come INTERCOSTALI. Ovviamente ho effettuato ECG a riposo ed ecocardiogramma con analisi del sangue ed urine, sia ecg che eco che analisi non hanno riportato NULLA di anomalo. Però noto da qualche giorno a questa parte, che mentre sono sdraiato a letto non posso far meno nel sentire il battito del cuore, in modo fragoroso e molto veloce. E' una cosa allucinante, perchè non ho mai sentito una cosa del genere! Avevo quindi un paio di domanda:

- è normale che un ragazzo di quasi 20 anni (anche se soffro di obesità) abbia 79 battiti al minuto A RIPOSO? PS non ho mai fumato e bevo solo il weekend

- l'infarto può venire con un aumento di battiti o con una diminuzione?

- c'è qualche possibilità che in questi 3 mesi ora sia a rischio infarto? sebbene i precedenti "test" hanno dato esito negativo?

grazie per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
la sua frequenza è del tutto normale, alla sua età l'ipotesi di un infarto o il rischio di infarto, nonostante l'obesità è davvero quasi nulla ma se davvero ci tiene alla sua salute penso che sia necessario una modifica radicale del suo stile dietetico e un aumentata attività fisica.
Saluti