Utente 146XXX
Qualche giorno fa ho avvertito un dolore vicino l’inguine, guardando avevo la pelle arrossata ed al tatto sentivo un rigonfiamento delle dimensioni di una nocciolina localizzato sul monte di venere, a dx verso l’inguine (tipo cisti). Toccandolo sentivo dolore. Dopo 1 settimana-10 gg sembrava fosse passato, almeno il dolore, invece si era formato tipo un brufoletto dal quale è fuoriuscito del pus insieme ad un pò di sangue. Dopo ciò sento prurito, e se gratto o tocco esce un po’ di sangue. Non si cicatrizza, sulla mutandine trovo macchioline (pus e sangue). Ho prenotato visita dal ginecologo, ma è tra 2 settimane…vorrei tranquillizzarmi, perché sto pensando a qualcosa di grave…. Sapreste dirmi di cosa si tratta?
[#1] dopo  
Dr. Raffaele Longobardi
20% attività
0% attualità
0% socialità
VENEZIA (VE)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
sembrerebbe trattarsi di un foruncolo, magari a partenza da un pelo incarnito, che comincia ad incistarsi, cioè a formare una capsula che raccoglie il materiale secreto dalla ghiandola coinvolta.Ecco perchè non si riassorbe... Prova ad applicare una crema cortico-antibiotica (gentalyn beta crema ) ed attendi la visita con la massima tranquillità.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
Dott.Longobardi,grazie per la celere risposta,
io sto disinfettando la zona con impacchi di amuchina diluita. Sto sbagliando? E' meglio il gentalyn?