Utente 146XXX
Salve sono un ragazzo di 26 anni e orami da 15 anni soffro di un tremendo fastidio al testicolo sinistro.Specifico che solo nell'ultimo periodo questo problema si è acutizzato per questo non nè avevo mai parlato con i miei genitori.Passo a descrivere il problema:quando sono esposto per lungo tempo al freddo lo scroto si ritrae e il testicolo sinistro risale in maniera anomala verso il linguine.Non ho dolori nè fastidi fisici,ma solo un grosso fastidio mentale che mi blocca ealtera sensibilmente il mio stile di vita.Inizialmente quando ero piccolo questa situazione mi capitava quando ero a mare.Ora invece mi capita anche camminando per strada quando fa molto freddo,anche sè in questo caso il problema è diventato di natura psicologica,visto che il 90% delle volte sono io stesso a farmelo venire anche quando effettivamente non ho niente.Ieri mi sono sottoposto ad una visita andrologica e l'urologo ha detto che il mio non è un problema ma una situazione normalissima che tutti hanno quando fa freddo,e mi ha rassicurato dicendomi che il testicolo non può risalire il canale inguinale essendo troppo grande.Il problema,sopratutto psicologico resta visto che per me è un'anomlia.Vorrei quindi chiedervi sè devo consultare un altro medico o provare a convincere me stesso che questo problema è una cosa normale.Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Quando fa freddo i testicoli tendono fisiologicamente a retrarsi, se ciò avviene in maniera patologica c'è la possibiltà di eseguire un intervento di fissaggio.
Non avendola visitata non posso esprimere un giudizio , ma se la situazione non le arreca disturbo non esiste la necessità di eseguire l'intervento.

Distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottore per avermi risposto subito.Lei ha ragione come ho scritto sopra non provo nè dolore e nè fastidio fisico ma è un grosso fastidio mentale che condiziona molto la mia vita.Per esempio quando gioco a calcetto e fa freddo praticamente sono immobile nel campo avendo paura che mi possa succedere qualcosa.Oppure a mare d'estate quando l'acqua è molto fredda sono sempre impaurito.Oppure addirittura quando cammino per strada e fa molto freddo come in questo periodo sono molto condizionato.Sembrerebbe un problema solo mentale ma come ho detto anche al medico ieri durante la visita il problema fisico c'è visto che il testicolo destro non mi ha mai dato nessun problema mentre il sinistro è come sè soffrisse maggiormente il freddo ritirandosi più nel corpo per cercare calore.Vorrei infine chiederle se veramente il testicolo è troppo grande per risalire nel canale inguinale come mi è stato detto,e quindi dove va a finire quando mi succede il famoso problema?Grazie per la cortese disponibilità.
[#3] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
senza una valutazione diretta non posso esprimermi , se il problema è per lei così serio discuta con il suo medico sulla possibilità di eseguire l'intervento di fissaggio.

distinti saluti