Utente 139XXX
Gentili medici, sono una ragazza di 25 anni. Da un pò di tempo mi capita di sentire i battiti accellerati e a volte sento un battito molto lento per una frazione di secondo, come se mi mancasse il respiro. Raramente sento delle piccole fitte. In questo periodo sono sotto stress e , quindi, penso che si possa trattare di nervosismo. Per la mia "scarsa conoscenza" a riguardo ho pensato che possano essere extrasistoli. Ovviamente dovrò fare degli accertamenti perchè prossimamente dovrò fare un interventino che richiede l'anestesia totale( devo togliere un piccolo fibroadenoma dal seno). La mia domanda, infatti, è: possono questi sintomi creare qualche problema per questo tipo di anestesia?
Un ultimo dubbio...Mi capita anche di avere dei forti giramenti di testa e di vedere nero quando prendo le scale mobili e poggio i piedi per terra. Non so se questo dipenda sempre dallo stesso problema.
Vi ringrazio per la vostra attenzione. Spero possiate tranquillizzarmi un pò!
Distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Cerco di rispondere con ordine alle Sue domande:
1) la diagnosi di extrasistolia isolata mi sembra corretta e, se confermata, non ha alcuna rilevanza clinica;
2) anche l'anestesia è senz'altro praticabile senza rischi;
3) i capogiri potrebbero essere attribuibili ad ipotensione posturale, molto frequente nelle giovani donne.
In conclusione, non sembra ci sia da preoccuparsi!
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore, intanto la ringrazio per la sua esauriente risposta!
Volevo chiederle se queste fitte che mi vengono raramente possano dipendere sempre dall'extrasistolia e se l'ECG possa bastare a capire i miei sintomi( anche i capogiri).
Inoltre, superato questo periodo di "stress" questi sintomi possono passare o tendono a peggiorare?
Dato che ultimamente faccio una vita abbastanza sedentaria, perchè sto sempre seduta a studiare, lei pensa che un pò di sport mi farebbe bene?
Grazie ancora e scusi i miei ulteriori dubbi!
Distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
- Le fitte che accusa non hanno caratteristiche attribuibili a patologie cardiache.
- Un ECG, insieme ad una visita cardiologica sarà più che sufficiente a tranquillizzarLa completamente.
- Passato il periodo di stress,di sicuro si sentirà meglio.
- Praticare sport è un'eccellente idea!
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille dott. Fedi!
Le farò sapere...
Distinti saluti.
[#5] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore, le scrivo perchè sono abbastanza preoccupata...
Le spiego: da circa dieci giorni ho fatto l'interventino che mi creava ansia( ho asportato il fibroadenoma) e sono molto più tranquilla; ho anche superato il "periodo di stress" e, quindi, sono molto più riposata rispetto a prima. Il problema è che, nonostante questo, continuo ad avere spesso i battiti accellerati e, soprattutto, avverto delle fitte che mi danno molto fastidio. Inoltre le extrasistoli sono più frequenti.
In ospedale mi è stato fatto l'ECG, prima di fare l'interventino( che comunque è stato fatto in anestesia locale) e risultava tutto nella norma.
Vorrei, quindi, sapere da cosa possono dipendere questi disturbi ed, eventualmente, quali altri esami dovrei fare per capire di cosa si tratta?
Spero non sia nulla di grave...
Grazie per la Sua attenzione
Distinti saluti.
[#6] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
visto che i sintomi persistono, e vista la Sua preoccupazione, sarebbe consigliabile integrare gli esami già praticati con una valutazione dlla funzionalità tiroidea ed un ECG Holter (anche se personalmente continuo a credere che si tratti di disturbi funzionali e non organici, in altre parole che Lei sia "cardiologicamente sana").
Saluti
[#7] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
In effetti avevo già pensato di fare gli esami per la funzionalità tiroidea, visto che mia sorella da qualche mese prende la pillola e, avendo questi battiti accellerati, probabilmente si tratta di questo. L'unico sintomo che non so se si può attribuire alla tiroide è la presenza di queste fastidiose fitte...
La ringrazio tanto per i suoi preziosi consigli!
Distinti saluti