Utente 119XXX
Buongiorno sono una ragazza di 28 anni molto ansiosa lo devo ammettere è da un bel pò di tempo troppo direi che mi sento uno strano peso sul lato sinistro dove c'è il cuore. Non capisco se è ansia o se è un problema di cuore di cicolazione non saprei.
Devo dire che faccio dei momenti in cui non sento quasi il mio cuore battere (so che è impossibile) ma è talmente basso il battito e lento che provo anche a farlo sentire con l'orecchio al mio fidanzato che anche lui non riesce quasi a captare dov'è.Incredibile, perchè poi invecie se mi innervosisco o mi spavento e io mi spavento spesso e volentieri mi batte fortissimo sudo freddo e mi gira la testa e in più sento come delle "bolle" sul petto non so come poter descrivere. La cosa che più mi preoccupa è quando mi innervosisco mi sento quasi male da quanto mi arrabbio e cosi tengo tutte le emozioni dentro me perchè mi spavento di me stessa ho paura di diventare aggressiva(non lo sono) ma mi scatta qualcosa che mi fa battere fortissimo il cuore e soprattutto non so mi sento questo peso enorme che è bruttissimo .
Faccio un lavoro molto troppo sedentario mi alzo con dei dolori di schiena di collo e di testa allucinati e anche quello mi provoca un nervoso!!!

Comunque mi chiedo ebbene che faccia qualche esame? non so per lei cosa può essere? se Lei vuole farmi qualche domanda sarò lieta di risponderle cosi magari può fare più luce sul mio problema.
A dimenticavo a volte mi fa talmente male il collo e la testa che mi sento come se le orecchie e la testa mi si gonfi è un pò strano da dover raccontare e poi d'un tratto mi si abbassa l'udito nell'orecchio sinistro sento fischiare e poi tutto torna come prima, questo è un bel pò che mi succede.

Intanto grazie pesno di aver spiegato al meglio i miei problemi

Molte grazie Dottori

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile Signorina, dalla descrizione dei Suoi sintomi sembra proprio che sia tutto attribuibile ad una situazione di particolare stress, senza un interessamento patologico dell'apparato cardiocircolatorio.
Una visita specialistica cardiologica potrà confermarLe questa mia ipotesi.
Stia tranquilla!
Cordiali saluti