Utente 146XXX
Salve,
sono molto preoccupato per la mia salute sessuale dato che in passato ho avuto problemi erettili con più di una ragazza. Inizialmente imputavo questo problema all' ansia da prestazione, dato che in più di un' occasione il mio pene si era rivelato funzionante, ma ora, girando su internet, mi sono reso conto che, a detta di diversi siti, la frequente masturbazione che pratico a partire dai 13 anni (ne ho 18) potrebbe aver avuto degli effetti molto negativi sul mio organo sessuale. Innanzitutto noto che col passare del tempo il mio pene si curva sempre di più sia lungo la sua lunghezza, sia nel punto di congiunzione tra il pene vero e proprio e il glande, e in direzioni opposte, tanto da essere visibile anche da non-eretto. Inoltre, noto che durante le erezioni il pene non è più duro come in passato, ma molto più molle, tanto da darmi difficoltà nella penetrazione. Mi sembra, ma potrei ingannarmi, che anche le sue dimensioni siano ridotte, ma probabilmente quello è dovuto alla meno forti erezioni che ora ottengo. Per risolvere questi problemi è sufficiente smettere di masturbarsi? Spero con tutto il cuore che io possa recuperare il vigore perso.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
quanto ci descrive si presta a più di una possibile interpretazione, anche se appare molto probabile che vi possa essere un motivo emotivo, piuttosto che fisico, alla base dei suoi disturbi. Penso che lei meriti una valutazione andrologica diretta, possibilmente con a disposizione delle autofotografie del suo pene in erezione. Ci faccia poi sapere.

[#2] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la Sua disponibilità. Ad essere sincero avevo già pensato alla possibilità di un problema emotivo, e ovviamente se fosse così sarebbe il risolto il problema erettile. Ma per quanto riguarda la deformazione? Semplicemente smettendo di masturbarmi il pene tornerebbe alla sua forma normale?

Aggiungo l' assenza di erezioni mattutine e che spesso durante gli atti sessuali solo una parte minima di sperma viene espulso, seguito dal resto quando urino subito dopo.