Utente 147XXX
salve, ho 23 e una vita sessuale normale e attiva. con la mia partner mi capita delle volte di avere delle lunghe erezioni ma di non arrivare al rapporto nè al coito. dopo queste erezioni noto che subito dopo la prima minzione, ho un altro stimolo che fa fuoriuscire del liquido seminale (è opaco ma più chiaro e meno denso dello sperma, quindi immagino sia senza spermatozoi) e subito si presenta il dolore nella zona genitale, molto simile a un calcio nei testicoli anche se più diffuso. il dolore passa solo dopo un ora o due e mi impedisce quasi di stare in piedi.
ho facilmente notato che posso evitare il dolore facendo terminare le lunghe erezioni con l'eiaculazione. quindi immagino sia dovuto a un accumulo di liquido nell'apparato genitale, ma il fatto che crei dolore mi fa preoccupare!
per il resto non ho bruciori nè problemi durante la minzione o l'eiaculazione.
volevo sapere da cosa dipende veramente il dolore e se è collegato con la prostata, sto molte ore al giorno seduto e ho pensato alla prostatosi.

riassumendo, è normale che un accumulo di liquido seminale nell'apparato genitale mi provochi questi forti dolori o mi devo preoccupare?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
bei tempi in cui gli andrologi del sito avevano questi sintomi: sono assolutamente normali nei giovani sottoposti a prolungate stimolazioni sessuali non seguite da eiaculazione, e sono dovuti alla contrazione delle cellule muscolari del testicolo e dallo stiramento di quelle del pene. Quanto alla fuoriuscita del liquido, normale anch' essa, dovuta alla secrezioone di ghiandole prostaiche ed uretrali ijn corso di stimolazione sessuale (lubrificazione). Macchè prostatosi.
[#2] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Non si deve preoccupare; è normale. Una forte eccitazione sessuale non seguita da eiaculazione determina distensione delle vie seminali e una vera e propria "colica" a livello pelvico. Idealmente ad ogni eccitazione sessuale dovrebbe poter far seguito l'eiaculazione.
[#3] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
Dottori non so come ringraziarvi, quando chiesi la stessa cosa qui a un medico qualche anno fa, non seppe essere tanto conciso e preciso come voi, comportando anni di preoccupazioni inutili...ancora grazie.
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Lieti di esserle stai utili e faccia pubblicità. Se ha bisogno siamo qua.