Utente 335XXX
egregi dottori,
sono un ragazzo di 17 anni che soffre di fimosi e pene curvo verso il basso, e mi chiedevo se ci fosse un intervento comprendente entrambe le operazioni perchè sinceramente non so se reggerò due operazioni per di piu' sempre nella stessa ubicazione.

In piu' vi chiedo se coloro che soffrono di sindrome di klinefelter abbiano dei problemi anche mentali e difficoltà di concentrazione,anche se la cosa non riguarda strettamente me.

vi ringrazio anticipatamente!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro giovane lettore,
la prima cosa da fare in questi casi è sentire il proprio medico curante riferendo il problema anche ai genitori , se è possibile.
In presenza di un importante incurvamento del pene la sua correzione può prevede , come prima tappa, una circoncisione. Comunque questi sono problemi "tecnici" che saranno affrontati successivamente con lo specialista che dovrà valutare la sua situazione anatomica.
Per il secondo quesito , che nulla ha a che vedere con il primo, le posso dire che la sindrome di Klinefelter è una alterazione molto frequente del numero dei cromosomi sessuali. Si parla di un uomo su 1000 nati vivi con questa alterazione cromosomica , questa spesso può dare importanti problemi a riprodursi ma raramente si hanno problemi di natura "mentale".
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta.
[#2] dopo  
Dr. Domenico Battaglia
24% attività
0% attualità
8% socialità
ESTE (PD)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
concordo con Il Collega Beretta