Utente 705XXX
Sono una ragazza di 26 anni, e da un bel pò di tempo soffro di una temperatura che va da 36.5 a 37.1. Spiego meglio: premetto che non ero a conoscenza della mia temperatura base, sono una ragazza molto freddolosa, ansiosa e con pressione bassa. Mi capitò di sentire dei brividi di freddo e toccandomi il naso questo era freddo e il resto del viso caldo. Cosi misuro la febbre ed era a 37 ( in un pomeriggio ). Purtroppo mi era presa la "fissazione" di misurarmi spesso la temperatura la quale variava, e accade tutt' ora, tra 36.6 a 37.1 ( solo una volta è arrivata a 37.5 ), notando comunque che il fattore del naso freddo e viso caldo è quasi sempre presente. Spesso capita anche di avere questa sensazione ma con una temperatura che si aggira sui 36.8.
Sono preoccupata. Ho fatto esami completi del sangue dai quali è sempre risultato tutto nella norma, compreso esame della tiroide perchè assumo la pillola. La mia dottoressa dice che è probabile che abbia sempre avuto una temperatura sui 37, che molte persone hanno questa caratteristica. non sò che fare, ma più che altro mi viene da pensare di avere qualche tumore. Capita delle notti di sudare in maniera ecccessiva, e una notte proprio per vedere se avevo febbre me la misurai, ma non arrivavo a 37. Leggendo in internet, chi suda di notte e ha 37 potrebbe avere un tumore...e non sò se da un esame del sangue si potrebbe notare qualcosa di anomalo, o se non si vede niente nel caso una persona fosse affetta da questa malattia.
Potrebbe dipendere anche dal discorso che sono freddolosa e la temperatura aumenta per questo? o per la pressione bassa, o pillola....
grazie in anitcipo

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Gentile Utente, non so proprio perchè sta cercando di "trovarsi" qualcosa a tutti i costi. Giacchè questi valori di temperatura sono assolutamente normali. Non ha senso pertanto dire di "soffrire" per una temperatura che va dai 36,5°C ai 37,1°C! Il fatto di essere freddolosa o di avere queste sensazioni di "viso caldo" (lo definirei meglio normotermico) e di naso freddo (il naso per la sua conformazione è più esposto alle basse temperature rispetto al resto del corpo, disperde calore un po di più e quindi soprattutto al freddo dà questa sensazione).
Probabilmente per il fatto di essere freddolosa la notte si stratifica di coperte o piumoni e quindi poi durante il sonno suda....
Ha fatto esami e questi sono risultati negativi. Ha consultato il suo Medico e l'ha rassicurata. Da qui anche noi, come "second opinion" ci sentiamo di rassicurarla una volta per tutte.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 705XXX

Iscritto dal 2008
Grazie Dottore,
Le sono grata per la rassicurazione :)
Ancora grazie...
cordiali saluti