Utente 104XXX
Salve, sono un ragazzo di 26 anni.
Nell'ultimo anno e mezzo ho effettuato due ecografie scrotali a seguito dell'autopalpazione di una cisti della testa dell'epididimo (a destra).
L'ultima ecografia effettuata il 27 Ottobre 2009 segnalava la presenza di microcisti multiple (nel numero di 4) di cui la più grande a destra misurava 3,6mm. Il resto tutto in ordine.
Vengo ad oggi. Da un paio di giorni palpando il testicolo sinistro ho avvertito un piccolo bozzetto, situato però non sulla testa dell'epididimo, ma sul lato opposto, forse sulla coda o forse a diretto contatto con il didimo (questo ovviamente non posso capirlo da solo). Fatto sta che la zona è quella inferiore (tendente vero il retro) del testicolo sinistro.

A questo punto mi chiedo se sia il caso di effettuare una nuova visita andrologica, un'ecografia scrotale direttamente, oppure se i 4 mesi trascorsi dall'ultima ecografia sono sufficiente per scongiurare lesioni tumorali (di cui non conosco i ritmi di sviluppo, ovvero se fosse un tumore già palpabile si sarebbe dovuto vedere il 27 Ottobre in un'accurata ecografia dello scroto?).

Grazie per le risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,dinanzi ad una sintomatologia accertata,quantomeno ritengo indispensabile una visita specialistica che decidera' in merito ad eventuali aprofondimenti ematochimici e/o ecografici.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Senz'altro procederò con una visita dal medico di famiglia per capire il da farsi.
Senta ma la localizzazione non potrebbe far pensare ad una banale cisti della coda dell'epididimo vista anche la mia tendenza a sviluppare cisti?

Sui tempi dell'ecografia precedente rispetto allo sviluppo di un tumore può dirmi qualcosa?

Grazie infinite
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...credo che la Sua intuizione,plausibile,non sia sufficiente a rimuovere l'ansia,per cui Le consiglio una visita specialistica.Cordialita'.
[#4] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Grazie ancora.

La aggiornerò sul consulto con il medico di famiglia e gli eventuali successivi passi.

Cordialmente.
[#5] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Salve dottor Izzo, la volevo aggiornare sulla situazione. Sono stato una settimana fa dal medico di famiglia il quale palpando il testicolo non ha avvertito nulla. In effetti in quel preciso momento il bozzetto era curiosamente molto meno avvertibile come se si fosse sgonfiato. Ho lasciato passare qualche giorno e devo dire che al momento non avverto più neppure io il bozzetto che comunque era in diretta connessione con la coda dell'epididimo. A questo punto posso concludere che si trattava di una piccola cisti o addirittura di un semplice accumulo di liquidi (sperma?) che si è nel frattempo disciolto?

[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la presenza della cisti e' piu' plausibile mentre quella dello accumolo di sperma,molto meno.Comunque,rallegriamoci del ritrovato benessere. Cordialita'.