Utente 145XXX
Gentili dottori,vi scrivo per sottoporvi il referto di un recente spermiogramma del mio fidanzato,di 29 anni.Tengo a precisare che presenta un varicocele bilaterale di Igrado e che pre-pubere ha effettuato un intervento di ernia inguinale bilaterale seguito da terapia ormonale per lo sviluppo testicolare.Vi chiedo gentilmente,visti i risultati,di spiegarmi com'è la situazione.Di seguito il referto completo di valori di riferimento:
ESAME MACROSCOPICO
pH 7.5 >7.2
volume 4ml >2
aspetto grigio opalescente
fluidificazione completa
filanza assente
viscosità normale
ESAME MICROSCOPICO:
agglutinazioni e pseudoagglutinazioni assenti
emazie,leucociti,cristalli assenti
cellule epiteliali alcune
cellule di spermatogenesi rare
numero di spermatozoi 14x 10*6/ml >20
numero di spermatozoi/eiaculato 56x10*6/eiaculato >40
CLASSI DI MOTILITA':
motilità progressiva rapida(a) 13% >25
motilità progressiva lenta(b) 2%
motilità non progressiva(c) 2%
immobili(d) 83%
motilità(a+b) 15% >50
velocità lineare (VSL) 52 micron/sec >25
velocità sulla curva(VCL) 90micron/sec >46
linearità media(LIN) 60
spostamento laterale della testa(ALH) 3.9 micron >1.5
MORFOLOGIA SPERMATOZOARIA:
spermatozoi normali 35% >30
spermatozoi anomali 65% <70
anomalie della testa 40%
anomalie della coda 15%
anomalie del collo e del tratto intermedio 7%
residui citoplasmatici 3%
test di vitalità(%spermatozoi vitali) 80% >50
frutttosio liquido seminale 11.1 mg/eiaculato 5.2-13.0
acido citrico liquido seminale 15.4 mg/eiaculato 13.o-26.0
Vi ringrazio per la cortesia e disponibilità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,non e' ben chiaro quale intervento abbia subito il Suo ragazzo in eta' pre-puberale.Ho la sensazione che,assieme all'ernia inguinale, coesistesse anche una ritenzione testicolare...causa di ipotrofia testicolare e di conseguente terapia ormonale.Lo spermigoramma,anorche' deficitario,non esclude la possibilita' di una gravidanza futura.Credo che sia ineludibile la competenza di un esperto andrologo con competenze specifiche in fisiopatologia riproduttiva.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dottore,
la ringrazio per la rapidità della risposta.
Effettivamente oltre a ernia inguinale,c'era ritenzione testicolare.
In attesa di effettuare la visita andrologica,vorremmo chiederle quanto seria è la situazione,di cosa si tratta in parole povere? la causa di tutto questo è da imputare al varicocele?
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...direi che la ritenzione testicolare sia piu' seria del varicocele che,se confermato,non va toccato.Il Suo ragazzo necesita di una rigorosa diagnosi andrologica con relativa prognosi.Mi sembra molto strano che non sia gia' stato inquadrato in tal senso...Cordialita'.
[#4] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno Dottore,
il mio fidanzato ha eseguito lo scorso febbraio una visita urologica in seguito a dolore testicolare.Da questa è emersa la presenza di un varicocele bilaterale di primo grado,confermato anche dall'eco color doppler.
E per quanto riguarda la ritenzione testicolare si tratta di un problema già affrontato intorno ai 9-10 anni.
Sicuramente provvederemo rapidamente ad effettuare una visita andrologica.
Ma lei dice che il varicocele non va toccato.Però se questa è la causa del danno,perchè non corregerlo allora,vista la giovane età e vista la volontà in un futuro tanto lontano di avere dei figli?
Cordialoi saluti
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...si affidi alla valutazione di un esperto andrologo che,presumo,non riterra' indicata la correzione di un varicocele di I grado..In presenza di un pregresso criptorchidismo,peraltro trattato in ritardo notevole (oggigiorno si opera entro il primo anno d vita...),la figura di un andrologo e' centrale,anche in considerazione di aspetti che non riguardano la fertilita'.Cordialita'.
[#6] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la disponibiltà. E la terrò informata sui prossimi sviluppi.
Distinti saluti