Utente 388XXX
Buongiorno,

ho 38 anni compiuti da poco, ieri ho ritirato le spermiogramma (campione raccolto a casa alle ore 08.00, portato in laboratorio tenendolo avvolto ino straccio di lana e nella tasca interna della giacca, consegnato poco prima delle nove... ma lo avranno analizzato subito?)

Detto questo , il risultato è:
Raccolta : completa
Liquefazione: completa
Colore ed aspetto : grigio opalescente
Viscosità : normale
Agglutinazioni (aggregati di spazi mobili) : assenti
Aggregazioni aspecifiche (spazi mobili adesi a substrato) : assenti
Aggregazioni aspecifiche (aggregati di spazi immobili) : rare
PH : 7,7
Volume : 3,2 ml
Concentrazione spermatozoi : 14 x 10allasesta/ml
Numero totale spermatozoi : 44,8 x 10allasesta ca.
Motilità : Spermatozoi progressivi rapidi : 5%
Spermatozoi progressivi lenti : 5%
Spermatozoi mobili non progressivi : 15%
Spermatozoi immobili : 75%
Numero totale spermatozoi mobili progressivi: 4,48 x 10allasesta ca.

Esame della morfologia:
Cellule rotonde leucociti 0,7
Altri elementi Flora batterica +/-
Normali: 10%
Anomalie della testa: 54%
Anomalie del tratto intermedio: 27%
Anomalie del flagello: 3%
Appendici citoplasmatiche: 6%
Spermatozoi mobili progressivi normoconformati: 0,45 x 10allasesta ca.

Conclusioni: Oligoastenoteratozoospermia

TEST DI CAPACITAZIONE:
Tecnica impiegata: 1° lavaggio - gradienti - 2° lavaggio
Medium impiegato : Sperm gradient - Sperm washing
Parametri seminali dopo trattamento:
Volume: 0,5 ml
Concentrazione : 7,28 x 10allasesta/ml
Numero totale : 3,64 x 10allasesta/ml
Motilità progressivi rapidi e lenti: 55%
Numero totale mobili progressivi: 2,0 x10allasesta ca.
Conclusioni: Capacitazione adeguata per tecniche di procreazione medicalmente assistita (FIVET - ICSI)

Inoltre è stata eseguita spermiocoltura con evidenza del batterio Escherichia coli con carica batterica : 1000 u.f.c./ml (mi chiedo: con un'infezione del liquido, non dovrebbero essere maggiori i leucociti rinvenuti?)

Mia moglie è rimasta incinta naturalmente nel dicembre 2007 dopo soli 5 mesi di tentativi ma la gravidanza si è conclusa con un uovo anembrionato alla 8 settimana, ripreso tentativi da un anno senza risultati.

Ora, che lo spermiogramma sia brutto lo vedo, mi chiedevo solo se prima di andare da un andrologo sia il caso di rifarlo prelevando il campione direttamente in laboratorio.
Io fin da ragazzino ho sofferto ogni tanto di lievi prostatiti curate con antibiotici, possono essere quelle che mi hanno rovinato così il liquido seminale?

Aggiungo solo una cosa: la sera prima del prelievo del campione ero da amici e ho bevuto qualche alcolico, cosa che normalmente non accade. Può aver influito sui risultati?

Per il batterio, la ginecologa di mia moglie mi ha consigliato di prendere Noroxin. Può andare bene? Con quale posologia?

Grazie per la risposta che mi vorrete fornire.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
il consiglio è quello di rivolgersi direttamente ad un
andrologo per capire ed individuare le ragioni delle alterazioni riscontrate all'esame del liquido seminale.
Per quanto riguarda il trattamento della eventuale infezione sarà sempre lo specialista a capire se è presente ancora una prostatite e decidere il farmaco e la posologia da somministrare.
Ulteriori informazioni su questi argomenti può trovarle all'indirizzo www.giambersio.it
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 388XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio per la cortese risposta.

Ho preso appuntamento da un andrologo per la prossima settimana.

Per quanto riguarda l'infezione da escherichia coli, la carica batterica di 1000 ufc/ml forse non è elevatissima, può essere questo il motivo per cui i leucociti non sono tanto alti?

Aspettare una settimana per iniziare la cura potrebbe essere un problema?

Grazie, buona giornata