Utente 119XXX
Buon giorno e grazie sin d'ora dell'attenzione.
Dieci anni fa mentre ero dal dentista tenendo a lungo la bocca troppo aperta ho avuto la lussazione della mandibola, il dentista la rimise in posizione e tutto finì lì. Qualche anno dopo andai da un nuovo dentista e raccontandogli l'accaduto mi fece fare alcuni controlli, stratigrafia ATM. Ho portato il bite per quasi 1 anno sia di notte che di giorno , avuti miglioramenti decidemmo di levarlo e visto che la chiusura senza bite non c'era mi ha limato qualche dente per ritrovare una chiusura comoda.Sono passati 2 anni circa da quando o levato il bite ed ho nuovamente avuto la lussazione della mandibola credo sbadigliando, mi fuoriesce e riesco a chiudere capendo che mi trovo in avanti, per mia fortuna una mia amica spiegando come aveva fatto la prima volta il dentista mi rimette a posto.Devo vivere per sempre col tessore che questo mi accada, non esiste intervento o terapia che possa risolvere il problema.
Adesso mi hanno riproposto un bite, ma le stesse persone che prima mi hanno tetto di levarlo perchè oggi dvrei rimetterlo e siamo sempre allo stesso punto.Sono molto sfiduciata, comincio ad avere dolore ad un molare e non posso curarmi perchè non apro abbastanza la bocca per la paurache possa fuoriuscire di nuovo la mandibola

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
meglio una visita da un collega gnatologo esperto che sappia valutare adeguatamente la situazione clinica e decida per un'adeguata terapia
cordialis aluti