Utente 151XXX
Prima di tutto mi scuso per il mio italiano perche sono straniero.
Volevo farvi qualche domanda su alcuni sintomi che me preucapono da tempo.
Ho iniziato a masturbarmi,all eta di circa 13 anni.(Ora ho 21 anni)(con una media di circa una volta alla settimana).(non ho mai avuto raporti sessuali con una donna)
Dopo qalche tempo(non ricordo bene il periodo dopo mesi o qualche anno) che nella note eiaculavo(l'erezione veniva dopo qualche sogno eroticho)e questo appeneva circa una volta alla settimana(e quasi sempre nell mattino presto circa le 5 o le 6 del mattino).(Nel ultimo mese questa eiaculazione avviene alle 2 del mattino.)
Non so se nella perdita ce sperma o qulache altro tipo di liqido ma si vedono chiaramente delle gocce gialle di sosstanza gelatinosa.Il liquido non puzza.
Un altro sintomoe che nel "corpo"(nella parte laterale) del pene ho delle piccole particelle tipo sfere piccole(non so come definirle)non mi danno dolore ne brucore,e sono numerose.
Un altro sinotmo:Nella base del glande del pene vienne formato periodicamente une sostanza gialla che assomiglia alla "riccota"

Quasi 2 anni fa,sono andato da un medico e lui mi ha prescrito :doxiciclina e Flagyl.Ho fatto quella cura ma non ho avvuto nessun risultato.
Dopo qualche mese sono ri andato dal medico,ho fatto un ECHO dell aparata genitale ma era tutto a posto.
Cosi il dottore mia ha prescrito :Norfloxacin(non mi ricordo bene il nome) o fatto la cura ma nessun resultato di nuovo.

Allora nel ultima visita dal dottore,lui mi ha detto che non ho nienta da preocuparmi,e che questo non e un problema sessuali ma ha a che fare con problemi ormonale... e che non mi devo preucupare per niente per la mia vita sessuale.

I sintomi che o detto sopra continuano,che devo fare(devo dire che non dubbito nelle capacita del dottore che mi ha visitato perche lui e il capo reparto).


Che mi consigliate?
Grazie!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Se non ha mai avuto rapporti sessuali non deve temere per alcuna malattia specifica. Ciò che osserva è nella norma, curi l'igiene intima giornalmente lavandosi con un sapone a ph acido.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 151XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la risposta!
Primo ho dimenticato di dirle che le "gocce di gelatine" sono presenti anche nelle Eiaculazione normale(quando mi masturbo),mi devo preocupare???
Sara questo un problema nel futuro,per la mia vita sessuale o per la quella della mia ragazza???
E un problema la contuinazione della Masturbazione o non mi devvo masturbare???


Quale tipo di sapone mi consigliate(a che grado deve essere il PH del sapone?)

Mi pottete spiegare in poche parole la fispatologia del problema,in che cosa consitoni questi sintomi,e perche sono considerati normali???
E veramente un problema Ormonale(quali ormoni causano i sintomi??? )
(io ho alucune conoscienze mediche perche sono uno studente nella facolta di medicina al terzo anno).

Grazie!
[#3] dopo  
Utente 151XXX

Iscritto dal 2010
La prego dottore,sono in attesa di risposta.
Grazie!
[#4] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Le ripeto di non preoccuparsi ,la presenza delle gocce gelatinose è normale,una normale attività sessuale contribuisce a mantenere in buona salute l'apparato urogenitale e la masturbazione non reca alcun danno alla salute.
[#5] dopo  
Utente 151XXX

Iscritto dal 2010
Grazie Dottore!
Cordiali saluti!
[#6] dopo  
Utente 151XXX

Iscritto dal 2010
Per quanto tempo dovro usare il sapone a pH acido???