Utente 151XXX
gentile.dott buonare e complimenti per il sito.e da anni che soffro di una tachicardia molto forte.ho fatto diversi esami quelli del sangue,tiroide tsh4 e sono nella norma.cortisolo anche.ho fatto una decina di ecg anche nei momenti di tachicardia che variava sui 140 150 anche 160 batt/min.ma il risultato ,niente si trata di tachicardia sinusalepresione che a quei momenti andava intorno a 140/80.poi o fatto anche tre eco cardio gramma tutto ok.lultiomo fatto da un altro medico che non ho capito un gran che,mi ha detto che potrei essere soggeto di problemi con le valvole parlava della mia schiena che era drita le mie ditta che erano lunge e quindi secondo lui ero un soggeto nel futuro ma non mi ha spiegato un gran che.invece le due eco fatte prima parlano di un cuore sano.ho fatto anche il holter 24 ore ed il risultato e di una tachicardia sinusale che frequenza mass 140 min 54 media 75.ho dovuto fare anche la gastroscopia e secondo il medico a qui non mi sono tropo fidato a parlato di gastrite(tanto)e di ernia iatale,dico non convinto perche mi ha detto che non serve nessuna mediucina e una cosa che non mi ricordo la percentuale delle persone che soffrivano,quindi secondo lui non giustificava la tachicardia.ora gentilmente avrei delle domande a qui rispondere una alla volta,gentilmente. 1) bisogna fare altri esami per il soggeto cuore?secondo cosa dovrei fare prendere dei beta blocanti quando risulto normale,cosa devo fare perche nei momenti che sento che il cuore mi sta batendo forte se lo prendo in quei momenti la medicina e peggio perche sento che il cuore nbatte ancor di piu cioe mi mette in ansia il fatto che prendo la medicina vuol dire che sto veramnente male e che qualcosa non sta funzionado bene,e quindi non mi fa effeto perche ci ho provato?! 3) che e molto importante ma da questa tachicardia rischio la vita puo dannegiarmi il cuore col tempo,perche non riecho a calmarmi quando ho questa terribile tachicardia?forse io ho un idea sbagliata sul fattore cuore,come funziona ecc.ma e cosi forte che mi fa stare cosi male e mi fa pensare che scopiera .ringrazio anticipatamente.cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
ciò che par evincere dal suo scritto è una franca componente ansiosa, che molto probabilmente è la causa della sua tachicardia e sicuramente causa favorente i suoi disturbi gastrici. Forse una blanda terapia ansiolitica potrebbe essere la panacea ai suoi mali, non abbandonerei, inoltre, l'ipotesi anche di una consulenza psicologica.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 151XXX

Iscritto dal 2010
grazie della risposta.gentile dott.secondo lei,visto gli esami effetuati dovrei fare altri esami del cuore.il holter e normale?puo dannegiare questq tqchicardia il mio cuore,puo andare oltre ai limiti e provocarmi un infarto.la prego di aiutarmi con i vostri consigli. grazie anticipatamente.