Utente 426XXX
Buongiorno ho 42 anni e prendo da diverso tempo al pillola miranova con la quale mi trovo benissimo.
Uno degli effetti positivi degli ormoni a differenza della maggioranza dei casi è quello di alleviare tantissmo la mia emicrania di cui soffro da diversi anni.
Purtroppo a partire dal mese di dicembre ho a mesi alterni mestruazioni scarsissime che mi durano solo un giorno e durante il ciclo soffro di emicrania per diverso tempo.
Ho fatto una visita ginecologica ma il dottore non ha riscontrato niente di strano e non mi ha dato una risposta precisa al mio problema.
Questo mese si sono ripresentate mestruazioni scarsissime accompagnate da mal di testa continuo.
Il mese scorso invece ho avuto un ciclo normale e sono stata benissimo.
Potrebbe essere un problema alle ovaie o di sintomi di menopausa precoce o che cosa d'altro?
[#1] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività +52
12 attualità +12
20 socialità +20
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Se assume la pillola, non possiamo sapere se è in menopausa. Sotto pillola è comune avere un ciclo scarso. Per il discorso emicrania, immagino che sia una emicrania senza aura (se fosse con aura non potrebbe assumere la pillola), e verificandosi nella pausa si possono attenuare gli sbalzi ormonali tra i giorni di pillola e i giorni di non pillola con assunzione di etinilestradiolo durante la pausa. Ne parli con il suo medico.
[#2] dopo  
Utente 426XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio per la risposta. Ho contattato il mio ginecologo che mi ha prescritto di fare le analisi del sangue per i dosaggi ormonali.
Mi domando a quesot punto però se è possibile farli anche assumendo la pillola?
Purtroppo la pillola mi aiuta tantissimo con la mia emicrania e la sua sospensione mi porterebbe a gravi crisi sopratutto nel periodo primaverile.
Mi chiedo anche se posso attendere ancora qualche mese per vedere se il ciclo si regolarizza da solo; ho visto questo ultimo mese un ciclo leggeremente meno scarso di quello di due mesi fa.
Purtroppo vivo in un perido di stress per problemi familiari e non vorrei che questo fosse una delle cause.

[#3] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello
52% attività +52
12 attualità +12
20 socialità +20
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Se assume la pillola non ha alcun senso fare esami ormonali, infatti la pillola annulla tutte le fluttuazioni ormonali e sostituisce i suoi ormoni naturali con quelli del farmaco stesso.
Se il pattern mestruale con la pillola attuale non la soddisfa, consideri di cambiare preparato.