Utente 153XXX
salve,
a mio padre 55 anni e stato dianiosticato una neoplasia maligna al lobo del polmone destro e a dei linfonodi del mediastino con sporadiche cellule scarsamente differenziate non a piccole cellule.ci hanno detto che e al III stadio fase A...vorrei cortesiemente sapere se e preferibile un intervento iniziale con poi chemioterapia adiuvante oppure prima la chemio e poi intervento...grazie...
[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

si tratta di uno stadio al confine dell'operabilità. In genere si suggerisce (spesso con buoni risultati) una chemioterapia neoadiuvante per ridurre la massa ed operare poi più agevolmente. Io abbinerei anche della ipertermia in concomitanza della chemioterapia con intento neoadiuvante.

cari saluti

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
[#2] dopo  
Utente 153XXX

Iscritto dal 2010
oggi abbiamo ricevuto i risultati della scintigrafia ossea con esito negativo..inoltre mio padre a detta dell oncologo e in un ottima forma clinica appunto per questo si pensava ad un intervento prima e chemio adiuvante dopo...spero il tutto sia ancora in una fase risolvibile..grazie ancora..