Utente 153XXX
spero mi aiuterete... allora sono una ragazza ho 18 anni e da circa 1 anno e mezzo ho il livelli antistreptolisinico alto nel sangue....da cosa puo dipendere?????? ho seguito una cura per circa 6 mesi di trozocina sembrava scomparso ma dopo un po è rimcompaso... ho fatto cosi una visita specialistica e un tampone faringeo al quale sono risultata positiva...la dottoressa mi ha dato una cura di BIOMUNIL... ho fatto le analisi e sono scomparsi...ora però ho una gran tonssillite....tantissime placche..... ho comprato l'antibiotico che c'era scritto sui risultati del tampone (LEVOFLOXACINA) ma non l'ho preso perchè tra le indicazioni terapeutiche non c'era scritto nulla che riguardasse le infezioni alle vie respiratorie ed inoltre non puo essere assunto da adolescenti in crescita... così ho preso AUGMENTIN ( AMOXICILLINA). PER FAVORE DITEMI DA COSA è DIPESO QUESTO LIVELLO ALTO ANTISTREPTOLISINICO...E COSA POSSO FARE? cordiali saluti....
[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, quando lei parla di livello antistreptolisinico alto si riferisce al TAS? Se è così lei ha una infezione recidivante da streptococco, che non si è ancora riusciti a debellare.
Se inoltre ora ha una tonsillite, deve assolutamente evitare il fai da te, ma rivolgersi al suo medico. La fonte della infezione potrebbero essere propio le tonsille, e vanno curate bene per evitare complicanze future.
Spero di essere stata esauriente, un saluto.
[#2] dopo  
Utente 153XXX

Iscritto dal 2010
grazie mille... un ultima cosa...potrebbe essere infezione da HIV????? ho paura rispondetemi.....
[#3] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, non ci sono elementi per una simile affermazione, se tuttavia lei ha il dubbio di aver contratto l'infezione, la cosa migliore sarebbe quella di eseguire un test.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 153XXX

Iscritto dal 2010
la ringrazio nuovamente per la disponibilità e soprattutto la pazienza...ma lei mi ha detto che questo livello alto di tas indica che è in atto un'infezione.......allora mi sorge una domanda...di che infezione si riferisce?? un'infezione da HIV??
[#5] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
TAS stà per titolo antistreptolisinico, e se alto indica una infezione da streptococco che va curata: l'ho specificato già, rilegga bene le mie risposte.
Gentile utente, la infezione da HIV non è l'unica infezione esistente!
Buona Pasqua!
[#6] dopo  
Utente 153XXX

Iscritto dal 2010
la ringrazio nuovamente e le porgo le mie scuse per l'insistenza. Buona pasqua anche a lei.. mi è stata molto d'aiuto!
[#7] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Sono contenta di essere riuscita ad aiutarla.
Cordiali saluti
[#8] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Sono contenta di essere riuscita ad aiutarla tranquillizzandola per i suoi timori, si rivolga comunque al suo medico, eviti il fai da te e non trascuri la cosa: un'infezione da streptococco, come le ho già detto, và curata per evitare problemi futuri
Cordiali saluti
[#9] dopo  
Utente 153XXX

Iscritto dal 2010
si si certo sono anche andata da uno specialista ed ho eseguito i vari accertamenti, ho fatto il tampone faringeo per vedere quale antibiotico posso prendere.. l'unica mia preoccupazione è che mi provochi qualche danno al cuore, io ho gia un prolasso...lei che pensa??
[#10] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Se si cura non ci saranno danni di nessun genere, tenga inoltre presente che non tutti gli agenti infettivi provocano la Malattia Reumatica che è quella in causa nella insorgenza di danno cardiaco e renale: in effetti noi non sappiamo con sicurezza cosa le provoca il mal di gola, ed il tampone dovrebbe dirlo. Nella sua richiesta lei parla anche di "staffilococco aureo"?! e poi di "livelli antistreptolisinici", c'è qualche incongruenza.
Presumendo che il prolasso sia della mitrale, è una condizione non rara, ed in genere a carattere benigno, di più non sò dirle perchè ho troppo pochi elementi.
Si affidi comunque ad un bravo specialista e segua alla lettera i suoi consigli.
Cordiali saluti
[#11] dopo  
Utente 153XXX

Iscritto dal 2010
si dottoressa proprio cosi, ora le spiego meglio circa un anno e mezzo fa ho fatto le analisi del sangue e mi hanno trovato il TAS alto ed il livello antistreptolisinico alto..le ho portate dal mio medico curante e mi ha prescritto trozocina da prendere per 3 giorni ogni 10 giorni..tutto questo è durato 6 mesi poichè apparendomi strana questa cura mi sono rivolta ad uno specialista che mi ha consigliato di fare un tampone faringeo il quale però stranamente è risultato negativo.. cosi lo specialista (ODORINO) ha pensato che fosse stato fatto male e me lo ha rifatto.. questo è risultato positivo allo stafilococco, e mi ha segnalato tutti l'antibiotici a cui risultavo sensibile.. ho fatto le analisi ed avevo nuovamente alto il tasso antistreptolisinico.. l'odorino cosi mi ha prescritto una cura di biomunil.. finita la cura ho rifatto le analisi e il livello era normale... lo specialiste mi disse che se mi si arrossava la gola dovevo prendere uno di quegli antibiotici a cui risultavo sensibile... e poichè ho avuto le placche ho preso bactrim (un antibiotico che stava scritto sulle analisi) e le placche dopo 3 giorni sono sparite..
[#12] dopo  
Utente 153XXX

Iscritto dal 2010
dottoressa la prego mi risponda,che cosa ne pensa del mio persorso che le ho descritto qui sopra..inoltre ho paura di avere la malattia reumatica.. questa mattina mi sono svegliata con un grand dolore alle articolazioni, puo essere un sintomo???
[#13] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile utente, chiaramente io, come nessuno di noi, può fare diagnosi dalla tastiera del computer, ma la malattia reumatica non si presenta propio così.
Poi lei si è curata, in maniera un pò articolata , ma si è curata, personalmente io sono contraria al fai da te, e se lei ha mal di gola non può essere lei a scegliere l'antibiotico, ma deve rivolgersi ad un medico di fiducia che possa valutare anche lo stato locale visitandola.
Cordiali saluti