Utente 572XXX
Salve.Vi scrivo per ripropormi il mio fastidioso problema che descrissi nel 2008 cm potrete leggere nella mia storia clinica sul sito.Da allora il disturbo si ripropone sempre con maggior frequenza.Mi ripresento stamane e dopo 2 anni al reparto di audiologia chiedendo un nuovo controllo.In questo lungo periodo ,cm mi è stato consigliato,ho cercato di assoggettarmi a questo rumore e nel frattempo ho cercato di risolvere la malocclusione mediante un byte preparato dall'odontoiatra e cn periodiche sedute dall'osteopata. Tornando ad oggi ,lo specialista,cn sufficienza,e su mia insistenza mi fa eseguire,seduta stante un audiometria tonale dalla quale tutto sembra nella norma.Domanda. Perchè si rifiuta di ripropormi di nuovo esami diagnostici? è possibile che a distanza di 2 anni non sia necessario un nuovo check up, visto che il disturbo ..seppur molto lentamente ...avanza? Mi si passi lo sfogo...ma diamine...mi si accerta soltanto se sto diventando sordo o no? Capisco che non c'è una cura specifica...che c'è la TRT...ma prima non vorrei lasciare nulla d'intentato. Magari capire dv si "aggira" la causa o quanto meno ...chiudere un pò piu il cerchio... anke se rimedi veri e propri,ripeto ,non ci stanno...e ne sono ben consapevole. Leggevo in una vostra risposta sull'argomento acufene (non vorrei sbagliarmi) che si parlava di "microcircolazione"...Eventualmente che passi dovrei fare per appurare se ci sono disturbi legati ad un fatto circolatorio? Volevo aggiungere,tra l'altro, che a suo tempo,l'acufene insorse dopo che una mattinata...d'inverno... uscii senza cuffia ed avvertii su tutto il capo come una scarica di freddo.. Di certo ho combinato un bel danno....ma che danno? Nn mi dilungo ulteriormente. Faccio ankora appello alla vostra cortesia,pazienza e professionalità...aperto ad ogni tipo di suggerimento. Grazie mille per l'attenzione. Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Flavio Arnone
36% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
l'acufene insorge da un fatto organico e il piu' spesso delle volte ha importanza secondaria (ovvaiamente bisogna fare varie indagini) infatti il motivo per cui persiste nel tempo è di altra natura... ossia una esagerata attenzione spesso subconscia al problema...
vada a leggersi quello che ho scritto in minforma all'interno del sito a riguardo della TRT (è utilissima e nell'80% dei casi vi sono miglioramenti)