Utente 150XXX
Salve, sono un ragazzo di 24 e fino ad agosto 2009 non ho mai avuto nessun tipo di malattia o patologia particolare. Un giorno d'estate sollevando un tavolo mi parte un gran giramento di testa (preciso che non ne avevo MAI avuto uno in vita mia) che mi passa dopo qualche minuto a sedere. Dopo circa 2 settimane vado a nuotare e quando esco dall'acqua, facendo un breve tratto a piedi, mi riparte il giramento di testa seguito da sensazioni di mancamento delle gambe tipo calo di pressione. Da quel giorno niente è stato più lo stesso. Ho cominciato a sentire un senso di sbandamento e debolezza con una sensazione come di "camminare su un tappeto elastico", disturbi alla vista e, dopo qualche giorno, dolori alle orecchie. Ho pensato subito a un problema che poteva essere risolto da un otorinolaringoiatra visto che in un certo senso erano coinvolti equilibrio e orecchie, ma dopo numerosi esami (prove vestibolari e molti altri esami) che hanno avuto tutti esito negativo, mi è stato consigliato di vedere un dentista a causa dei miei ottavi inferiori che erano inclusi e potevano compromettere l'occlusione dentaria. Mentre attendo il giorno dell'operazione comincio ad accusare anche dolori allo zigomo, all'occhio e alla testa. Mi tolgo gli ottavi inferiori ma la situazione non cambia, anzi, peggiora! Oltre al senso di stordimento e al dolore a zigomi testa occhio e collo, mi cominciano nuovi sintomi come l'iperacusia e acufeni di mille tipi (acufeni localizzati soprattutto nell'orecchio sinistro) come fischi sfregamenti pulsazioni ecc...
Resta sempre il senso di stordimento e raramente lievi giramenti di testa che sono i sintomi più fastidiosi. Talvolta mi sembra quasi di perdere improvvisamente le forze come a causa di un calo di pressione. Mi sono informato sulla rete e sembra che i miei sintomi possano essere causati sia da una malocclusione dentaria e altri disturbi all'atm, sia dalla cervicale. Ho eseguito l' RM all'articolazione temporomandibolare a bocca aperta e chiusa e mi hanno riscontrato una normale attività condilare, una ipermotilità condilare e un grande ematoma al muscolo pterigoideo esterno. Mi è stato detto che questo ematoma potrebbe essere causa dei problemi che ho al trigemino e allo stordimento/acufeni e mi hanno messo un bite per il rilassamento muscolare. Sto facendo anche fisioterapia da una posturologa che mi ha riscontrato una rigidità del tratto cervicale e ha detto che avevo "delle vertebre ruotate". Dopo tre sedute afferma che il mio colo non presenta più tali problemi ed è molto migliorato. Dopo tutto sto casino, continuo ad avere tutti i problemi sopraelencati anche se affievoliti rispetto al picco di fine estate. La mia domanda finale è: visto che tutto è cominciato con uno sforzo muscolare, possono i miei sintomi essere legati a problemi più seri alla cervicale? devo fare una RM alla cervicale? Preciso che in passato ho avuto spesso dolori al collo che avevo attribuito a sforzi sportivi. Ringrazio anticipatamente e vi saluto

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
non ho capito se è stato valutato da un collega gnatologo che dovrebbe essere lo specialista di riferimento in questo momento e cercare con l'eventuale collaborazione di altri specialisti di risolvere il suo caso.
vi è da dire poi che deve avere molta pazienza; da molti mesi ha questi disturbi ma una terapia speciica forse non la sta ancora facendo e comunque le sue condizioni anche se lentamente stanno migliorando
difficile con un quadro così complesso darle ulteriori indicazioni via mail
cordialmente

Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Utente 150XXX

io sono seguito da un dentista che mi ha tolto recentemente anche i denti del giudizio superiori perchè potevano essere i responsabili visto che il mio settimo inferiore destro toccava l'ottavo superiore destro che era cresciuto troppo a causa della mancanza dell'ottavo inferiore. va bene il dentista o devo consultare uno gnatologo? ce ne sono a livorno?? grazie dell'attenzione!

[#3] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
deve consultare lo gnatologo che è un dentista ma con professionalità specifica ed a tutt'oggi, come pesavo non l'ha ancora visitata
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#4] dopo  
Utente 150XXX

grazie del consiglio lo seguirò sicuramente. il problema è che non so proprio dove cercare! ci sono gnatologi a livorno pisa o toscana in generale? ne consoce qualcuno da raccomandarmi?

[#5] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
non possiamo fare nomi ma se posso permettermi guardi tra i colleghi di questo portale esperti in gnatologia chi le è vicino e le ispira fiducia, ce ne sono come potrà vedere
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it