Utente 123XXX
Egregio Dottore, sono stato operato di recidiva ernia inguinale dx il 4/2/10, ho indossato la fascia addominale come consigliato x 60 gg e mi sono astenuto dagli sforzi, benché sia rientrato a lavoro dopo 30 gg di convalescenza. Il problema e' che tutt'oggi accuso forti dolori all'addome inf. In corrispondenza della cicatrice sulla parte superiore, quasi intollerabile. L'intervento in epidurale e' durato circa 5 ore, poiché hanno riscontrato, oltre aver sostituito la pregressa rete, altre due ernie, una sulla base del pene e l'altra in alto sulla fascia addominale. Ora, che son trascorsi 70 gg dall' intervento, non dovrei già sentire benefici e riprendere la normale attività evitando anche la fascia contenitiva, o e' il caso fare una ecografia o consultare il chirurgo? Le sarei molto grato se mi spiegasse la differenza tra ernia inguinale diretta e indiretta. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Chiede se ..."consultare il chirurgo" ?.

E' la prima cosa che farei soprattutto se i dolori sono effettivamente forti e lo deciderà eventualmente lui se eseguire una ecografia precauzionale.