Utente 154XXX
Salve,
ieri per la prima volta ho fatto un iniezione di acido ialuronico sul labbro superiore, è stato utilizzato un prodotto chiamato juvederm 3 e juvederm 4.
Vorrei sapere se è possibile rimuovere la sostanza sulla zona del contorno labbra prima del periodo di tempo necessario al riassorbimento.
Cordiali Saluti.
[#1] dopo  
Dr. Vito Abrusci
24% attività
0% attualità
12% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Il suggerimento è quello di non farsi rimuovere il prodotto.
Cercare di rimuoverlo mediante tecniche chirurgiche può significare qualcosa di traumatico che potrebbe inoltre lasciare cicatrici, distorsioni e/o assimetrie.
Una possibilità meno invasiva potrebbe essere l'impiego di ialuronidasi ma, anche se si tratta di una procedura meno invasiva e traumatica, potrebbe produrre distorsioni e assimetrie.

Consiglio?
Ne parli con lo specialista che le ha fatto il trattamento e, se possibile, non rimuova il prodotto. Il risultato potrebbe essere peggio di quello che immagina.
Cordialmente,
Vito Abrusci
[#2] dopo  
Dr. Luca De Fazio
24% attività
12% attualità
8% socialità
PERUGIA (PG)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Disperdere prima l'acido ialuronico si può fare in maniera indolore ed efficace usando la radiofrequenza.Ho trattato casi un cui l'acido ialuronico per errore tecnico era stato infiltrato in piani sbagliati( non da me...) dando l'effetto "a collana di perle" una volta rimosso ho ritrattato nuovamente le pazienti sempre con successo e senza problemi.
[#3] dopo  
Dr. Vito Abrusci
24% attività
0% attualità
12% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Potrebbe il collega De Fazio gentilmente illustrarci mediante quale meccanismo d'azione la radiofrequenza fa disperdere l'acido ialuronico e, se possibile, cosa significa fare disperederlo.
Grazie,
[#4] dopo  
Dr. Luca De Fazio
24% attività
12% attualità
8% socialità
PERUGIA (PG)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Bhe collega, non mi pare ci sia bisogno di spiegare davvero poco.....IO utilizzo il TIMED che è una radiofreequnza monopolare, Sia il cross link di qualsiasi acido ialuronico che l'acqua che esso richiama, sono strutture POLARI. Tali legami chimici (legami poco forti) hanno una durata limitata nel tempo proprio per essere riassorbiti; Ma prima di essere riassorbitii filler devono rompersi. Non mi permetto di spiegare come e perchè avviene la loro degenerazione fisiologica "in situ" . Per quanto riguarda il meccanismo d'azione della Radiofrequenza posso aggiungere che: se io perturbo delle molecole POLARI con una corrente monopolare cosa potrà mai succedere???. Spero di essere stato esaudiente se vuoi approfondire ulteriormente la tecnica non esitare a scrivermi . Cordiali saluti Luca De Fazio
[#5] dopo  
Dr. Luca De Fazio
24% attività
12% attualità
8% socialità
PERUGIA (PG)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Bhe collega, non mi pare ci sia bisogno di spiegare davvero poco.....IO utilizzo il TIMED che è una radiofreequnza monopolare, Sia il cross link di qualsiasi acido ialuronico che l'acqua che esso richiama, sono strutture POLARI. Tali legami chimici (legami poco forti) hanno una durata limitata nel tempo proprio per essere riassorbiti; Ma prima di essere riassorbitii filler devono rompersi. Non mi permetto di spiegare come e perchè avviene la loro degenerazione fisiologica "in situ" . Per quanto riguarda il meccanismo d'azione della Radiofrequenza posso aggiungere che: se io perturbo delle molecole POLARI con una corrente monopolare cosa potrà mai succedere???. Spero di essere stato esaudiente se vuoi approfondire ulteriormente la tecnica non esitare a scrivermi . Cordiali saluti Luca De Fazio