Utente 247XXX
SALVE GIA' HO SCRITTO ALTRE VOLTE SU QUESTO PROBLEMA.
LE MISURE DEL MIO PENE SONO: FLACIDO 7-8 CM CON UNA CIRCONFERENZA DI 9CM. IN EREZIONE 12CM CIRCONFERENZA 10,5 11CM. ORA VOGLIO SAPERE SE SONO MISURE NORMALI OPPURE NO. CMQ IO SU QUESTO PROBLEMA CI STO SOFFRENDO HO USATO PILLOLE CHE ANCORA OGGI ASSUMO UN ESTENSORE CHE PERO' HO SMESSO DI USARLO PERCHE NN HO VISTO RISULTATI.
IL MIO PROBLEMA E CHE QUESTA ESTATE VADO IN VACANZA IN COMITIVA IO STO CON UNA RAGAZZA IN CAMERA E SINCERAMENTE MI STO FACENDO 1000 PROBLEMI CHE IN CASO DI UN RAPPORTO NN RIUSCIREI AD AVERE UN EREZIONE COMPLETA A CAUSA DI QUESTO PROBLEMA CHE MI FACCIO RIGUARDO ALLE MIE MISURE. ONESTAMENTE GIA' MI E CAPITATO UNA SITUAZIONE DEL GENERE DI NON AVERE UN EREZIONE COMPLETA. CMQ VOLEVO SAPERE SE IL VIAGRA ALMENO PER QUELLA SETTIMANA DI VACANZA MI POTEVA AIUTARE E CHE DOSE DOVREI ASSUMERE. VORREI ANCHE FARMI UNA VISTITA ANDROLOGICA PER VALUTARE CON UN ESPERTO QUESTE MIE MISURE L'IMPARAZZO E TANTO SAPETE CONSIGLIARMI QUALCUNO DI NAPOLI? PER FAVORE DATEMI RISPOSTE CHE NN SI BASANO SU UNA QUESTIONE DI TESTA. PURTROPPO LA REALTA' LA VEDO CON I MIEI OKKI IO NN VOGLIO ESSERE DOTATO MA QUA SI DICE CHE LA MEDIA DI UN PENE E DI 14-15CM CON UNA CIRCONFERENZA DIALMENO 13CM. ANZI DATEMI UN CONSIGLIO COME AUMENTARLO GRAZIE TANTO.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

le dimensioni del so pene, così come descritte , fanno pensare ad un organo non molo sviluppato comunque ricordi che per le donne non è tanto la dimensione che è importante ma il modo con cui il pene viene utilizzato
Provi a consultare il Professore Vincenzo Mirone, via Posillipo anche a mio nome
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2007
ok ma ha un numero di telefono dove posso fare un appuntamento con il professore vincenzo mirone.
e secondo lei che aiuto potrebbe darmi questa visita. da come ho capito per ingrandire il pene l'unica cosa e un operazione chirurgica se nn sbaglio. grazie cmq per avermi risposto cosi velocemente.
[#3] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2007
per favore datemi un consiglio sul mio problema riguardo alle mie misure. cpsa devo fare??? consigliatemi un andrologo dalle mie parti con numero di telefono per favore.
leggendo a quello che mi ha scritto il dr. diego pozza praticamente il problema esiste non e solo una questione di testa.

[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore 24735,

il numero di telefono lo puo' trovare sull'elenco del telefono e sulle pagine gialle
cari saluti
[#5] dopo  
Dr. Daniele Bonanno
24% attività
0% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
lascio ovviamente alla valutazione andrologica una parere clinico sulle caratteristiche anatomiche del suo pene.
Mi sembra d'altronde che a diversi livelli la "questione di testa" esista e sia degna della sua attenzione, essendo qui descritta una elevata ansia legata all'intimità e al rapporto sessuale.
Prendersi cura anche da un punto di vista psicologico di tale difficoltà emotiva e della evidente carenza di autostima favorirà il suo percorso verso una sessualità più serena e soddisfacente.
Un saluto.

Daniele Bonanno
bonanno@aisps.net
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,
anch'io mi associo soprattutto alle attente considerazioni del collega Bonanno. Spesso questi problemi "anatomici" hanno una forte componente psicologica, legata all'ansia della prestazione e alla "paura" dell'altro, e necessitano sempre di una deciso appoggio psicoterapeutico. Non drammatizzi così la sua situazione e cerchi con serenità ,nel modo più razionale possibile, di affrontarla con le figure professionali capaci di ben capire il suo vero problema e quindi darle le giuste indicazioni terapeutiche.
Un cordiale saluto.
[#7] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2007
DR. BERETTA GRAZIE PER AVR PRESO IN CONSIDERAZIONE IL MIO PROBLEMA.
MA LEI CHE NE PENSE DELLE MIE MISURE?
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
se le misure sono state prese come si deve , in effetti sono ai limiti come sostenuto un pò sbrigativamente dal collega Pozza. Ma queste misure anatomiche non sono tutto in un complesso rapporto di coppia dove anche , anzi soprattutto , altri fattori possono giocare un ruolo importante: ad esempio la simpatia , la tenerezza , la capacità di capire l'altro , ecc, ecc. Non tutto si valuta a centimetri e soprattutto un rapporto sessuale veramente piacevole e completo di solito non è solo giocato sulla penetrazione e via!
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta.
[#9] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
sono pienamente daccordo con il collega Beretta
[#10] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2007
ok sono daccorodo. pero' visto che anche per lei il problema cè sulle misure cosa mi consiglia? esistono medicinali o altro??
oppure devo ricorrere solo alla chirurgia? perche io non voglio avere un pene ai limiti delle misure per me è una cosa fondamentale.
[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prima di pensare alle possibili soluzioni terapeutiche ,e qui si ritorna alle origini, bisogna che lei consulti un esperto andrologo per definire meglio il suo problema e le eventuali sue cause.