Utente 369XXX
Salve,
sono un ragazzo di 17 anni che da qualche mese ho notato dei strani puntini bianchi, poi ho notato il colore del glande rossastro e vedendo un po' su internet credo al 99% che ho una balanopostite, ho letto tanti articoli su internet ed ho anche gli stessi sintomi: il mio prepuzio e' stretto e non sono mai riuscito a scappellarlo completamente, quindi non sono mai riuscito a lavarlo completamente, giusto una punta. Il mio problema attuale e' che non posso sottopormi a visita medica dato che non sono in Italia, in Italia tornero' nei primi di Luglio, vorrei chiedere a voi cosa potrei fare per non far aggravare questa balanopostite, io oggi ho iniziato con una saponetta (uso solo per lavaggio del mio pene) e della crema POVIDONE IODINE OINTMENT con POVIDONE IODINE 10%, lavo prima il prepuzio e quella poca parte del glande con sapone, poi asciugo e metto la crema e la lascio assorbire. Non accuso nessun dolore al glande/prepuzio, giusto se striscio il dito sulla parte prepuziale dove ci sono quelle piccole bollicine bianche ho fastidio, stesso fastidio (un po' piu' intenso) se passo il dito sul glande. Vi prego gentilmente di supportarmi perche' questa balanopostite mi provoca un fastidio fisico (attualmente sono fidanzato e con la mia partner con cui non ho mai avuto rapporti sessuali) e un problema a livello psicologico, che non avendo opportunita' di andare da un medico o pronto soccorso che questa balanopostite si possa aggravare e portarmi seri problemi in futuro. So benissimo che (purtroppo) non si possono dare osservazioni al mio caso via telematica, ma quello che semplicemente chiedo e' un aiuto a prevenire che la mia balanopostite si aggravi, o se si potrebbe, curarla con qualche crema o antibiotico. Se avete qualche nome di prodotti che potrei usare, vi chiedo se gentilmente sapreste il nome del prodotto sul mercato americano (dato che sono in america e comprerei il prodotto qui' sul posto)

Vi ringrazio anticipatamente

Cordiali Saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Gentile paziente,
il non riuscire nel lavaggio del glande porta ad infiammazione per il ristagno all'interno del foglietto prepuziale di urine e quant'altro. Anche per fare la terapia è assolutamente necessario riuscire a scoprire il glande. Per ottenere questo obiettivo deve fare pian piano, non in una sola volta, facendo quella che viene definita ginnastica prepuziale; utilizzando come umettante una crema molto grassa (ointment) deve cercare di scoprire il glande, fin dove riesce poi forzando un pochino, un pochino ogni volta: vedrà che in breve tempo otterrà ottimi risultati.
Ma, fintantochè non l'avrà scoprto, prenda una siringa riempita di acqua e detergente (senza ago) e la spari dentro per effettuare il lavaggio "a pressione" ripetendo allo stesso modo per il risciacquo. Non usi acqua ma soluzione fisiologica.
Una volta tornato in italia vada subito preima da un dermatologo e quindi da un urologo per valutare l'eventuale necessità di una circoncisione. Delle balanopostiti si potrebbe parlare molto, ma operativamente, ritengo di averle spiegato succintamente, il da farsi; tenga conto che, sulla parte scoperta del glande deve comunque applicare la crema, ma usi una crewma antimicotica (tipo canesten, per intenderci)
A disposizione.


Dr. Mocci
[#2] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo
28% attività
12% attualità
12% socialità
SCAFATI (SA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Concordo con il Dott. Mocci sull'importanza di un'accurata visita dermatologica. Intanto una corretta igiene intima coadiuvata da quella che noi chiamiamo "ginnastica" prepuziale mi sembra una misura indispensabile ai fini della prevenzione di stati infiammatori (balanopostiti). Cordiali saluti.


Dott. Antonio DEL SORBO
Medico Chirurgo – Specialista in Dermatologia e Venereologia
Dott. di Ricerca in Dermatologia Sperimentale
Corso Nazionale, 139 – 84018 SCAFATI (SALERNO)
Sito internet: www.scafati.it – Email: antoniodelsorbo@libero.it
Telefono Studio Scafati: 081/8502377 – Cellulare: 338/6422985
[#3] dopo  
Dr. Marco Spagnoletti
24% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
concordo pienamente (non mi capita mai il contrario!) con il caro Collega DEl Sorbo, che saluto caldamente, la ginnastica è fondamentale!!
Soprattutto perchè a lungo andare, per le frequenti infiammazioni secondarie alla impossibilità di raggiungere un livello ottimale di igiene, si potrebbero creare delle dolorosissime aderenze tra glande e prepuzio.
Infine, non sono d'accordo all'utilizzo di una crema per questa particolare area (crea occlusione, macerazione, ed è fonte di incremento dell'accumulo di sporcizia), sarebbe preferibile una polvere che mantenga asciutto e stabilizzi il ph verso valori di acidità, oltre ad un gel lubrificante che agevoli la "ginnastica". In aggiunta, un detergente per l'igiene intima a ph acido.
A sua completa disposizione!
MSpagnoletti
[#4] dopo  
Utente 369XXX

Iscritto dal 2007
Per il Dott. Moggi

Per non usare l'acqua, mi saprebbe dire cos'e' una soluzione fisiologica? mi scusi per l'ignoranza, e cosa intende per detergente,sapone? riguardo alla crema vado a vedere se qui' in america esiste canesten.


Per il Dott. Del Sorbo

Riguardo alla ginnastica prepuziale, io ho notato delle differenze dopo aver ricevuto la masturbazione dalla mia partner, ed ho notato che il glande era piu' esposto fuori dal prepuzio. Seguiro' il suo consiglio e del Dott.Moggi e Spagnoletti riguardo la ginnastica prepuziale.


Per il Dott. Spagnoletti

Fare lavaggi diluiti con acqua con il POVIDONE (non in crema) andrebbe meglio? Riguardo alla "polvere" lei mi sa dire qualche nome di questo prodotto?

Il gentalyn beta applicato sul glande dopo i lavaggi potrebbe essere d'aiuto? Per risciacquare il glande per non usare acqua, ci sarebbe qualche buono disinfettante da usare in questo modo? Nel frattempo che ricevo un Vs riscontro inizio con la ginnastica prepuziale e provo lavaggi con acqua e sapone mixati nella siringa e lavare a pressione il mio pene. Se avete consigli su che prodotti usare o quant'altro vi prego di scrivere tutto, mi siete di grande aiuto.

Grazie mille!