Utente 159XXX
Salve gentili dottori. Sono stato sottoposto ad inizio settimana ad un intervento di frenuloplastica. Nel rapido post-operatorio non ho riscontrato nessun tipo di problema, nessun tipo di dolore ne durante le erezioni ne durante l'escrezione dell'urina. Dopo circa una settimana però ho riscontrato una perdita di sangue che continua qualora cerchi di scoprire il pene, anche se a sei giorni dall'intervento non sono ancora in grado di scendere oltre il glande visto che i punti di sutura iniziano a tirare non appena ci provo.
Nel post-operatorio mi sono state prescritte azitromicina una volta al giorno per tre giorni e continui lavaggi con fisian. Nessun tipo di pomata.
La mia questione è, a questo punto, è possibile che la mia attuale condizione possa essere indice di una futura stenosi inducente fimosi ed essere costretto ad un successivo intervento?
Premetto che posto la domanda in quanto impossibilitato, al momento, a consultare il mio medico.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il timore di una fimosi secondaria alla frenulectomia mi sembra infondato.Piuttosto e' piu' verisimile che,nella peggiore delle ipotesi,l'intervento subito non sia stato risolutivo nel permettere la evaginazione del prepuzio sul glande.Attenda i tempi del controllo post operatorio.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la risposta. Il consulto post operatorio era previsto per oggi ma il mio medico si è dovuto assentare purtroppo per impegni personali. La ringrazio per il suo consulto ma, vista la mia ansia in merito, volevo solo sapere se fosse normale che ancora non riesca a scoprire il pene ad ormai una settimana dall'intervento e che quando ci provi lo stesso sanguini in maniera evidente spandendo il sangue sul lato desto e sul dorso dell'asta... scusi la mia insistenza ma, seppur consapevole della difficoltà (se non impossibilità) diagnostica per via telematica, non cerco altro se non una eventuale rassicurazione riguardo il mio caso in attesa del consulto con il chirurgo (previsto a metà settimana) dopo il quale, se desidera, posso tenerla informata.

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...quanto racconta non necessariamente testimonia una patologia ma puo' rientrare nel normale post operatorio.Ci aggiorni dopo la visita programmata.Cordialita'.
[#4] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio sentitamente e le chiedo di comprendere la mia ansia. Avrò immenso piacere di tenerla aggiornata!
Grazie.
[#5] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
Gentili dottori, avvenuto il controllo post-operatorio, il chirurgo mi ha rassicurato dicendomi che la ferita si è completamente e correttamente cicatrizzata ad otto giorni dall'intervento. La scopritura del glande mi risulta ancora leggermente dolorosa per via dei punti che continuano a tirare, ed il consiglio che mi è stato dato è proprio quello di fare stretching.
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...tutto procede bene,quindi.Ci aggiorni in seguito,se ritiene.Cordialita'.
[#7] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
sono felice di farle sapere che a 12 giorni dall'intervento la scopritura è completa e senza alcun fastidio e non attendo altro che la caduta dei punti che spero avvenga al più presto.
[#8] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...molto bene,come previsto dai normali modi e tempi dell'intervento in oggetto.Cordialita'.
[#9] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
a ben 23 giorni dall'intervento è caduto solo uno dei 4 punti di sutura applicatomi. I dolori ed i fastidi sono ormai completamente spariti e continuo ad attendere la caduta delle suture!