Utente 159XXX
Dopo la visita dall'andrologo il quale mi ha diagnosticato un varicocele di 3-4 grado radiologico ho effettuato uno spermiogramma con il seguente esito:

SPERMIOGRAMMA


Astinenza sessuale: 5 gg

Aspetto: proprio

Volume: 5,3 ml

Viscosità: nei limiti

Fluidificazione: fisiologica

pH: 7,9



CONCENTRAZIONE SPERMATOZOI:


Concentrazione/ml: 10.000.000

Totale per eiaculato: 53.000.000




STUDIO DELLA MOTILITA' DEGLI SPERMATOZOI:


Alla seconda ora: 30% progressiva veloce
30% discinetica


Alla quarta ora: 25% progressiva veloce
25% discinetica




MORFOLOGIA SPERMATOZOI:


Tipici: 33%

Giovani: 2%

Atipici: 65%




LEUCOCITI/ml: 500.000


EMAZIE: assenti

ZONE DI SPERMIOAGGLUTINAZIONE: assenti

CELLULE GERMINALI: alcune

CELLULE EPITELIALI: alcune





Ora sperando che l'attesa sia breve devo prenotare una nuova visita dall'andrologo, nel frattempo mi chiedevo se dallo spermiogramma si può dedurre la capacita di un concepimento naturale e se si con quale probabilità, inoltre se la rimozione del varicocele, non attraverso via chirurgica come mi ha anticipato l'andrologo, può migliorare le possibilità di un concepimento naturale.


Grazie per le eventuali risposte.

Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
lo spermiogranmma presenta deficit di concentrazione, motilità. La gravità della situazione dipende dalla patologia che ha generato questa alterazione: ne sono note una dozzina spesso sovrapposte. La fertilità della coppia dipende anche dalle condizioni femminili (età, patologie genitali in atto) e dal tempo di ricerca figli.
Conviene ripetere esame, che ha alti e bassi, e oltre a controllare le condizone del signore, controllare anche le sue signora, se state cercando figli.
[#2] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la risposta.

Al momento non stiamo cercando figli ma in futuro prossimo non vorrei ci fosse negata questa possibilità, quindi mi chiedevo in attesa della nuova visita andrologica quanto fossero gravi questi deficit di concentrazione e motilità e in che percentuale fosse possibile con tali deficit ottenere una fecondazione naturale.

Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Le ho già risposto sopra:
La gravità della situazione dipende dalla patologia che ha generato questa alterazione: ne sono note una dozzina spesso sovrapposte. La fertilità della coppia dipende anche dalle condizioni femminili (età, patologie genitali in atto) e dal tempo di ricerca figli.
Comunque è da valutare il ragazzo e subito.