Utente 996XXX
Sale,
Ho 25 anni e da tre anni a questa parte soffro di eiaculazione precoce....o aleno lo credo.
Mi spiego meglio,tre anni fa ho conosciuto mia moglie e chiaramente abbiamo iniziato ad avere i primi rapporti...Inizialmente alla pria penetrazione i tempi per raggiungere l'orgasmo erano abbastanza bassi,circa 1-2 minuti,ma pensavo fosse dovuto al fatto che ancora la conoscevo da poco e l'eccitazione era molta...Dopo il primo orgasmo invece i tempi si allungavano notevolmente.
Andando avanti con i mesi la situazione è decisaente peggiorata,arrivando ad oggi che non riesco piu ad avere un rapporto completo perche dopo 30 sec. gia ho raggiunto l'orgasmo,provocando cosi anche olti problemi all'interno della coppia....
Chiedo adesso il vostro aiuto,anche perche ho un po di vergogna a parlarne con il medico curante...
Inoltre sapreste consigliarmi qualche medico di competenza che potrebbe aiutarmi a risolere il io problema?io abito nella provincia di Reggio Calabria,....

Grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utenet può effettuare la visita gratuita presso tutti centri convenzionati in quanto in questa settimana c'è la settimana di prevenzione per l'ep
www.eiaculazioneprecocestop.it
[#2] dopo  
Utente 996XXX

Iscritto dal 2009
Salve...
ho fatto l'incontro che mi ha consigliato...
ma il medico mi ha proposto un farmaco!!
il costo per tre pillole è un po esagerato e poi vorrei risolvere il problema in modo definitivo...
Usando questo farmaco in pratica dovrei programmare i rapporti e spesso questo non è possibile...
spero mi possa essere d'aiuto
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

forse ha trovato un andrologo non esperto od un urologo, "travestito" da andrologo, e questo forse giustifica la rapida e facile indicazione terapeutica ricevuta.

Il mio consiglio ora è quello di risentire il suo medico di fiducia e poi ,eventualmente su sua indicazione, a ruota sentire un vero ed esperto andrologo.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html .

Mentre sul farmaco consigliatole può consultare, se non ancora fatto, sempre un articolo, pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/210-dapoxetina-nuovo-farmaco-trattamento-eiaculazione-precoce.html .

Un cordiale saluto.