Utente 156XXX
Buonasera, sn un ragazzo di 23 anni, volevo qualche consulto medico riguardo la mia situazione sessuale, credo di avere problemi di erezione, la prima erezione la faccio senza probl, ma x causa di eiauculazione precoce me ne vengo subito, la 2 comincio ad avere qualche probl, se vengo stimolato il pene si irrigidisce, ma appena penetro passa qualche secondo che perdo la rigidita e mi si affloscia, se rivengo stimolato cn mano riprende, ma nn cn la durezza necessaria, cm mai? cm potrei affrontare il prob? ovviamente dovrei andare da uno specialista lo so, ma che consiglio mi da? la ringrazio dr, cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il consiglio e' quello di non affidarsi alla ripetizione del rapporto per contrastare la eiaculazione precoce.Infatti,questo ecamotage penalizza,spesso,la erezione e non risolve la precocita'.Contatti un andrologo esperto che Le consigliera' la strategia diagnostico/terapeutica potenzialmente vincente.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
la ringrazio dr x la sua celere risp, cmq il 2 rapporto ovviamente nn lo faccio per contrastar la ep, ma ovviamente xche nn mi sn ne soddisfato io ne la mia partner, quindi cerco la 2, e sopratutto in brevissimo tempo, neanche mi riposo, cmq purtroppo faccio x il momento una vita sedentaria, sto seduto x molto tempo, ma faccio attivita fisica, questo puo coincidere cn questo prob? cioe il mio corpo stando seduto x troppo tempo puo aver causato qualche prob? poi le volevo dire anche, che quando urino, alle volte ho lo stimolo, appena vado in bagno devo stare min prima che riesco ad urinare, mi sforzo ma niente nn esce, qualche prob renale? la ringrazio nuovamente.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...e' innegabile che ricorre al II rapporto perche' il primo non e' gratificante per entrambi...E' esattamente quello che Le consigliavo di non fare nella prima risposta,per cui non mi resta che confermare quanto precedentemente scrittoLe.La inattivite' e l'eventuale interessamento renale non hanno inflluenza sulla EP.Cordialita'.
[#4] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
ho cpt dr, nn sapevo di questa cs cmq, di nn provare la 2 volta, cmq dovrò andara allora da uno specialista, cmq fa distinzione da un collega suo o un urologo? cmq vedremo di andarci al piu presto, la ringrazio nuovamente.
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
..ci aggiorni sugli svilupi,se ritiene.Cordialita'.
[#6] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile ragazzo,
dopo aver ascoltato i suggerimenti del Dr.Izzo, nell'eseguire una visita andrologica per effettuare una diagnosi corretta ed escludere cause organiche, si rivolga ad un sessuologo clinico, per completare il quadro clinico.
La sessualità è un universo complesso e, quando diviene disfunzionale, deve essere obbligatoriamente approciata a 4 mani, quelle dell'andrologo e, quelle del sessuologo, con cui lenire l'ansia, conoscersi meglio sessualmente, conoscere e decodificare le dinamiche della sua coppia, ed evitare disfunzionali strategie, con prove ed errori, che non aiutano la sessualità.
Auguri



www.valeriarandone.it
[#7] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
Buonasera Dr.ssa Valeria, la ringrazio per la sua risp, cmq nn capisco cs centri nel mio caso una seduta presso lo psicologo? io sn tranq psicologicamente, ovviamente crea qualche imbarazzo,lo so, ma so che nn e un caso che capita spesso, o per lo meno nn o traumi psicologici o altro, cn una visita e qualche terapia credo che risolvero il caso, cmq la ringrazio lo stesso, ne terrò conto dr.ssa, lei poi e di ct no? cordiali saluti.
[#8] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Non ho parlato di psicologo, ma di sessuologo, c'è una notevole differenza. L'eiaculazione precoce è una disfunzione sessuale, che si cura con la terapia sessuologica, che può eseguirla l'andrologo, con formazione in sessuologia o, il sessuologo. L'ansia ed il cattivo apprendimento sessuale, sono alla base dell'e.p.
Comunque si, sono di Catania.
Auguri
[#9] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
ho cpt dr.ssa, ho confuso un po la situazione, cmq la ringrazio vivamente x il suo consiglio, vedremo cm sistemare la situazione, arriverderci.