Utente 160XXX
Ho 43 anni, purtroppo dopo svariati sbalzi di peso mi ritrovo con la pelle dell'interno - esterno cosce, addome e gluteo notevolmente rilassata.
Faccio molti sport, sopratutto vado in palestra tuttavia non vedo nessun beneficio.
Posso ricorrere al lifting dell'interno ed esterno cosce, così come una mini adominoplastica del quadrante superiore dell’addome e attorno all'ombelico togliendo l'eccesso di cute tramite asportazione e riposizionamento dell’ombelico stesso.
Inoltre nel caso del lifting delle cosce, ho sentito parlare del problema della cicatrice, che con il tempo può scendere dall'inguine verso il basso.
Ringrazio della cortese risposta
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,
per ottenere delle risposte specifiche a queste Sue domande deve ripostare il consulto in Area specialistica Chirurgia Plastica e Ricostruttiva.
Cordialmente
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Liardo
28% attività
0% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
Gent.ma sig.ra,
come Lei stessa si è risosta, le metodiche meglio indicate per il suo problema sono: addominoplastica o mini-addominoplastica, un lifting delle cosce e per i glutei o protesi o grasso (lipofilling), qualora ce ne sia, o acido jaluronico.
Il lifting alle cosce, se eseguite correttamente e con incisione a livello pubico, normalmente non scendono a livello inguinale; mentre, se eseguito con incisione a livello inguinale, potrebbero modificarsi; viceversa, se eseguite lungo il decorso dell'interno cosce, non sempre si presentano accettabili a vedersi.