Utente 155XXX
salve ! mio nonno affetto da tumore al polmone ..carcinoma squamoso non a piccole cellule con presenza di linfonodi positivi al carcinoma è stato operato presso listituto europeo (IEO)...intervento di pneumomectomia e linfonodi sospetti tolti ..in seguito la visita con loncologo e stato stabilito che il paziente non puo effettuare la chemioterapia e nemmeno la radioterapia ...ora a distanza di 3 mesi dall'intervento e stata fatta la tac ..e non si presentano particolari focolari ....nn ce niente piu ...ma volevo sapere pur nn facendo la chemio se il tumore si puo ripresentare ...grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I trattamenti adiuvanti (postoperatori) nei pazienti con linfonodi mediastinici positivi sono di tipo "precauzionale", cioè vengono fatti per bonificare eventuali altre sedi di malattia in una malattia teoricamente già eliminata ma che potrebbe avere delle altre localizzazioni.

Nel caso di suo nonno mi sembra si sia scelto, a causa delle sue condizioni generali, di evitare questi trattamenti... è chiaro che in ogni caso una ripresa di malattia dopo un intervento come quello subito, per una malattia con linfonodi coinvolti, è un'eventualità possibile, e pertanto mi sento di raccomandare la massima attenzione nel rispettare rigoromsamente la tempistica dei controlli ambulatoriali con l'esecuzione di TC torace-addome superiore di controllo (da eseguire almeno una volta ogni quattro mesi nei primi due anni dall'intervento chirurgico).

Cordiali saluti.