Utente 145XXX
buongiorno a tutti, ho già posto una domanda simile, ma vorrei avere tutte le delucidazioni possibili in merito. Il mio problema sono le orecchie gigantesche (alla Dumbo per intenderci), un problema a quale ho cercato di porre rimedio in mille modi (adoperando cappelli, facendo tagli di capelli tali da rendere meno vistoso questo problema), ma nessuno di essi ha funzionato, ed è con somma disperazione che mi rivolgo alla chirurgia plastica, in quanto non ce la faccio più sia per le continue perse in giro e anche perchè non mi riesco più a vedere allo specchio senza odiare quello che sono. Navigando su internet ho trovato questo articolo riguardante l'otoplastica laser."L’otoplastica laser non è impiegata esclusivamente per riportare nella giusta posizione e plicatura i padiglioni auricolari a ventola. È possibile utilizzare una tecnica simile per ridimensionare le orecchie troppo grandi, riducendo la parte cartilaginea e rifinendo la plicatura cutanea in modo che le cicatrici risultino completamente nascoste. Anche i lobi eccessivamente ampi potranno essere facilmente ridotti con una semplice incisione e pochi punti di sutura". Allorchè le mie domande sono le seguenti: 1) che ne pensate di questo articolo? è una bufala? 2) esistono altri modi per ridimensionare le orecchie senza cicatrici visibili? 3) alla fine di questi interventi l'orecchio avrà un effetto naturale, oppure si denoterà facilmente che è stato ritoccato chirurgicamente? Grazie davvero di cuore per ogni vostra risposta. Vi prego di aiutarmi perchè sono davvero disperato. http://img823.imageshack.us/img823/7168/img03991.jpg

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Medici
24% attività
0% attualità
12% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2000
Gentile utente,
quanto da lei citato va interpretato.. il laser è un ottimo strumento per tagli di precisione e con scarso sanduinamento ma pur sempre di tagli si tratta.
Le cicatrici vengono mascerate non dall'uso del laser ma dalla sede dell'incisione (sia che si faccia col bisturi a freddo, con quello a radiofrequenza o col laser).
Non ci sono altri modi all'infuori della chirurgia per rimodellare le orecchie.
Sottoporsi ad un intervento di otoplastica richiede una grande motivazione e bisogna essere preparati ad un cambiamento; se non lo è le consiglio di aspettare ma, se desidera questo cambiamento le consiglio di affrontare l'intervento.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
la ringrazio davvero per la tempestività della sua risposta, ma avrei ancora un paio di domande. Lei dice che le cicatrichi vengono mascherate dalla sede dell'incisione, che a quanto ho capito può variare da orecchio ad orecchio, nel mio caso dove si dovrebbe incidere (tenendo conto della foto che ho messo)? e la cicatrice che ne verrà, sarà facilmente mascherabile? il risultato al termine dell'intervento avrà un effetto naturale, oppure si vedrà facilmente che ho effettuato un intervento chirurgico? Perchè io sono pronto ad un cambiamento, ma a patto che questo cambiamento sembri il più naturale possibile. La ringrazio nuovamente per la sua cortesia. arrivederci