Utente 134XXX
Buona sera,
sono in attesa di ottenere un altro appuntamento c/o il mio andrologo, ma inizio ad informarmi. Ho fatto gli esami in oggetto e questo è quanto segue:

ECODOPPLER-Testicoli di aspetto regolare,di dimensioni poco ridotte,con assenza di significative assimmetrie volumetriche tre i lati. Ectasia dei vasi venosi peritesticolari di entrambi i lati,associata bilateralmente a reflusso di durata patologica,di minima entità a dx e più importante a sx,osservabile durante la manovra di Valsava e assente in condizioni basali.
Conclusioni:reflusso patologico bilaterale a carico dei vasi venosi spermatici,di media gravità a sx e quasi trascurabile a dx.

ESAMI ORMONALI:
S-LH 7,6 mlU/ml val.rif. 1,5:9,3
S-FSH 11,7 mlU/ml val.rif.1,4:18,1
S-PROLATTINA 43,9 mlU/ml val.rif. 3,7:18
S-TESTOSTERONE 5,58 mlU/ml val.rif. 3:10,60
S-TESTOSTERONE LIBERO 12,8 mlU/ml val.rif. 5,6:40

Detto questo, il mio andrologo mi ha fatto fare questi esami in seguito ad un esame spermatico parecchio negativo.
Ora vorrei sapere se tutto questo è caratterizzato dal seguito di questi esami. Se riuscissi a sistemare le cose che non vanno, significherebbe aumentare la mia fertilità?
Gentilmente se mi date un vostro parere e consiglio.
Grazie mille.
Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

l'FSH un pò mosso conferma le corrette intuizioni del suo andrologo ed il suo liquido seminale non perfetto.

Segua ora le indicazioni che le darà proprio il suo andrologo.

Sul varicocele, se desidera avere informazioni più dettagliate, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html .

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 134XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dott. Beretta,
grazie per la risposta, ma le chiedo gentilmente di spiegarmi maggiormente il significato di quello che ha riportato l'ecodoppler.
Non capisco poi perchè mi dice che l' FSH è un pò mosso se è comunque dentro le soglie minime e massime.
Io in realtà mi sono più preoccupato per la prolattina.
Grazie in anticipo.
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
L'FSH indica se l'epitelio seminale "funziona" o no e con FSH superiori a 5 mUI/ml già possiamo pensare che ci siamo dei problemi.

Certo anche la prolattina deve essere controllata e qui diventa importante la presenza clinica diretta di un andrologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana.