Utente 135XXX
Gentili Dottori,
ho sofferto per una cisti pilonidale sacrococcigea nel settembre del 2000.
Nel settembre del 2008 mi si è riformato l'ascesso, inciso e disinfettato al PS.
Ora ho notatpo una piccola pallina nella stessa identica zona e quando sto seduta sento dolore(ancora sopportabile...)secondo voi come posso risolvere la situazione?
Inoltre negli stessi periodi in cui appariva l'ascesso, la mia acne si è sempre sfogata in modo violento.
Nel 2000 ho iniziato a prendere la pillola/DIANE che ha tamponato bene la situazione fino alla sua sospensione
Nel 2005 ho eseguito un ciclo doi 6 mesi con roaccutan che sembrava aver risolto la situazione.
Purtroppo l'acne si è ripresentato in maniera abbastanza aggressiva proprio nel settembre 2008, in concomitanza con la cisti pilonidale...è possibile che le cisti sul volto siano collegate alla cisti sacrococcigea??
GRAZIE
[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
No, si tratta di due patologie diverse.
Se ho capito bene, la cisti è stata solo incisa e non asportata, è quindi comprensibile si riformi un ascesso. Credo utile una visita chirurgica ed una consulenza dermatologica per quanto riguarda l' acne. Auguri!