Utente 884XXX
Gentili Dottori,
un mesetto fa ho eseguito l'intervento di colecistectomia per via laparoscopica.
Tutto è andato benissimo; tuttavia da una settimana circa,in prossimità dei punti del foro inciso all'altezza dello stomaco è comparsa una piccola forma tondeggiante,tipo ciste. E' visibile ad occhio nudo e al tatto è dura e un pò dolorante. Sicuramente mi rivolgerò al chirurgo, ma nel frattempo chiedo se è possibile si possano formare delle cisti dopo delle operazioni e quali rimedi ci sono.
Inoltre durante l'intervento mi è stato riscontrato, occasionalmente, un angioma epatico al II segmento, varicocele pelvico e policistosi ovarica sinistra.In che cosa consistono l'angioma al II segmento e il varicocele pelvico?Premetto che qualche anno fa ho tolto la Safena destra,può essere una conseguenza? Per quanto riguarda la policistosi ovarica può accadere che le cisti possano ingrossarsi?
Nell'attesa,porgo distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Il reperto che riferisce potrebbe corrispondere ad una piccola raccolta di siero, una visita chirurgica permettera' di precisarne la natura.
L' angioma epatico è una 'malformazione' vascolare in genere priva di significato clinico al di fuori di contesti molto particolari.
Il varicocele pelvico e la policistosi ovarica richiedono invece un inqudramento ginecologico per essere interpretati correttamente. Auguri!
[#2] dopo  
Utente 884XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille dottore per la celere risposta, la terrò informata.
Cordiali saluti.