Utente 126XXX
Salve,Gentilissimi Dott.ri sono un ragazzo di 28 anni, diverso tempo fa ho avuto già modo di contattarvi e di avere delle risposte soddisfacenti e vi ringrazio per questo. Sono di nuovo qui per esporvi un altro caso. Proprio ieri mattina mentre ero a lavoro involontariamente toccandomi sul collo lato sx a metà altezza tra la testa e la spalla (spero di essermi espresso bene per indicare la posizione) ho notato di avere una pallina sottocutanea molto evidente al tatto! Da premettere che mi recherò dal mio medico curante domani pomeriggio per un controllo visto che non è stato possibile oggi in quanto non era in studio. Lo so che forse detto verbalmente non sia possibile delineare una diagnosi, ma siccome sono molto preoccupato da ciò volevo un vostro parere in merito nell'attesa dei dovuti controlli dei quali sicuramente vi metterò a conoscenza.
Grazie per la disponibilità!

Cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Potrebbe trattarsi ad esempio di una cisti sebacea, di un lipoma, ovvero un accumulo di grasso, di una linfoghiandola o di altre patologie meno comuni. La visita permettera' di verificare inm effetti di cosa si tratta e suggerire eventuali accertamenti o terapia.Auguri!
[#2] dopo  
Utente 126XXX

Iscritto dal 2009
Ok la ringrazio molto!! Spero non sia nulla di cui preoccuparmi...ma nel caso di lipoma o cisti sebacea come si risolve il problema chirurgicamente? Mentre se si tratta di una linfoghiandola bisogna esaminarla?
Grazie mille!

Saluti
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
In linea di massima si, poi nello specifico le indicazioni possono variare.
[#4] dopo  
Utente 126XXX

Iscritto dal 2009
Salve Dott. Allora come avevo anticipato mi sono recato dal mio medico curante il quale ha esaminato la 'pallina' toccandola e ha detto che si tratta di una linfoghiandola dovuta probabilmente al fatto che ho ancora le ottave incluse di cui una infiammata che andrebbe estratta al più presto. Dice che cmq sparirà da sola e non ce bisogno di nessun farmaco o di aventuali terapie. Da premettere che sono cliente di questo medico da quando sono nato in pratica e oltre ad essere il nostro medico di famiglia è anche un amico, ed in tutti questi anni ci siamo sempre trovati benissimo! La mia ora è solo una curiosità ma è giusto non fare degli ulteriori accertamenti? E' di solito queste ghiandole spariscono da sole?
Grazie come sempre per la disponibilità.

Cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Credo sia corretto seguire le indicazioni di chi l'ha visitata e ha posto una indicazione dopo una anamnesi ed un esame obiettivo. Auguri!
[#6] dopo  
Utente 126XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille!!

Saluti!!