Utente 164XXX
Salve, vorrei esporre il mio problema.
il mio partner non ottiene mai erezioni spontanee se non prima attraverso una stimolazione genitale. Una volta raggiunta l'erezione la mantiene soltanto attraverso la masturbazione o attraverso pratiche oro-genitali, appena poi, inizia il rapporto, perde l'erezione e continua la masturbazione per ritrovare l'erezione.
Anche cambiando le varie posizioni il risultato non cambia.
il suo pene è leggermente ricurvo verso l'alto, potrebbe essere uno dei problemi?
inoltre per provare piacere deve essere totalmente "scappellato"..
cosa posso fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signorina,
la curvatura non c' entra. Lei non deve fare nulla tranne inviarlo da collega specialista, che il problema potre avere cause ormonali, circolatorie, neurologiche, prostiche o psicologiche. Una volta fatta la diagnosi toccherà al collega fare terapia. Quanto allo "scappellato", è solo da vedere, detta così dice poco.
[#2] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
grazie per la sua risposta.
per la questione "scappellato"... nel senso che deve tenere la pelle del pene praticamente tirata fino alla base..e a volte devo premere con le dita alla base del pene per fare in modo che la pelle sia ancora più tirata..
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
la questione cambia poco, va visto.
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Cavallini che mi ha preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html .

Un cordiale saluto.
[#5] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille!
ho trovato l'articolo interessante e mi ha chiarito alcuni dubbi che avevo..
non rimane che la visita!
[#6] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Cara lettrice,

tenga presente che molto spesso soggetti con pene curvo possono presentare difficoltà a raggiungere una adeguata rigidità ed a mantenerla nel tempo senza stimoli manuali o digitali diretti.
Diventa importante farsi vedere da uno specialista che lo possa aiutare a risolvere tali problemi.
Nella sua zona non le sarà difficile trovarne di validi
cari saluti
[#7] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille per la sua risposta!
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Fatta la valutazione andrologica poi ci aggiorni, se lo desidera.