Utente 166XXX
salve,sono una ragazza di 22 anni, premetto che sono ansiosa, ad ottobre del 2009 sono andata dal cardiologo perchè avevo battiti accellerati e un respiro strano, con necessità di sbadigliare, il cardiologo mi ha visitato accurartamente e mi ha detto che ho una leggera tachicardia sinusale ed il respiro è un fatto mio psicologico ma nulla di chè!! la mia domanda e se questo respiro fosse provocato da scompenso cardiaco??però poi mi tranquillizzo pensando che se fosse stato ciò il cardiologo me lo avrebbe accertato ed invece era tachicardia sinusale,cosa faccio??

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Segua i consigli del cardiologo.
se ci fosse stata una patologia cardiaca come lo scompenso (peraltro rarissima in una donna così giovane) sarebbe venuta fuori con una visita cardiologica.
Stia tranquilla.
A disposizione per ulteriori consulti