Utente 167XXX
Salve, ho 35 anni e circa 2 mesi fa sono comparsi 3-4 noduli rossastri e dolenti sugli stinchi fino a quando il dolore è sceso nei talloni con l'impossibilità di camminare. Le analisi che risultarono alternate in quel momento (con i relativi valori di riferimento) erano: Glob Bianchi=12,63 (4,8-10.8),Neutrof=87,1(40-75),Linf 9,8 (20-45),VES=49(1-20),TAS=384 (0-200),PCR=4,9 (0-0,5),ReumaTest=20 (0-14). Con un mese di deltacortene 25 mg (una al gg) i noduli sembravano regredire ma dopo 20 gg di stop da deltacortene i noduli sono ricomparsi dolenti e violacei o rossastri. Le analisi che risultano attualmente alterate sono invece: Neutrof=37,5(40-75),Linf 49,7 (20-45),TAS=328 (0-200), c-anca POS.1:10.
La ringrazio infinitamente per le informazioni che potrete darmi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile signora/ina,
casi di questo genere meritano attenta valutazione e approfondimento. Con questi mezzi è impossibile dare un aiuto concreto.
Programmi una visita immunologica (o reumatologica).
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 167XXX

Iscritto dal 2010
Grazie 1000, dottore della risposta.
Proprio oggi ho eseguito una visita reumatologica. La diagnosi è stata: panniculite simmetrica per sospetto eritema nodoso post-streptococcica.
Devo eseguire i seguenti esami:
(Penso per escludere la tubercolosi)
Radiografia al torace
Reazione di Mantoux

La terapia è la seguente:
NAPROSYN
LANSOX
BENZATILG-PENICILLINA 1.200.000 unità (ogni 21 gg per 6 mesi)
Vorrei però chiderLe:
1) Posso espormi al sole (ovviamente negli orari meno invasivi?
2) C'è qualche alimento che devo evitare?
3) La panniculite è pericolosa?

Grazie ancora per la SUA disponibilità ed i consigli che potrà darmi.
[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
1) L'esposizione al sole (con tutte le generiche e note raccomandazioni) dovrebbe essere possibile nei periodi di benessere, ma per sicurezza sarebbe meglio chiedere al reumatologo che l'ha visitata.
2) Non c'è motivo di seguire diete particolari.
3) "Pericoloso" è una parola grossa; la panniculite di per sé non lo è.
Saluti,