Utente 142XXX
Egr. Dottori,
vi scrivo per raccontarvi un episodio che mi è successo oggi e che non era mai accaduto prima, dopo aver pranzato mi sono steso per fare un pisolo un oretta prima di tornare a lavorare, quando poi mi sono alzato, ho sceso le scale e sono andato a vestirmi ho sentito all'improvviso come una sensazione di mancanza di respiro, come se avessi qualcosa all'interno dell'occhio destro e i battiti era schizzati a 140/150 il tutto è durato un 3/4 minuti che sono sembrati eterni.
Cosa può essere stato? Mi dovrei preoccupare o fare altri accertamenti? Vi chiedo questo anche perchè fra 20 gg dovrò partire per lavoro e sarò fuori italia per 5/6 mesi...
Grazie per le risposte e i consigli sempre utili che mi vorrete dare.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
La sua giovane età rende poco probabile una patologia cardiologica. Non è escludibile pero' una piccola aritmia. Sarebbe utile eseguire un controllo cardiologico.
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
Egr. dottore, grazie per la così veloce risposta, ho effettuato ECG, ecodoppler e test da sforzo a Gennaio, ed erano tutti nella norma... secondo Lei le cose possono essere cambiate e devo ri-sottopormi ai TEST?
Grazie ancora della risposta
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
potrebbe essere utile eseguire un Holter, ma senta il suo medico di fiduia, che conosce meglio di me la sua situazione.
A disposizione per ulteriori consulti
[#4] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
Il problema è che il mio medico di base ora è in ferie e prima di fine agosto non rientrà.... ritiene che possa aspettare?
[#5] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
gentile utente:
Ritengo che possa aspettare. In caso di necessita' credo che il suo medico debba comunque identificare il sostituto.
Saluti