Utente 144XXX
Salve,
ho 25 anni e spesso avverto al lato sinistro (però non sempre precisamente allo stesso posto) come dei doloretti, delle fitte che durano poco ma che però si ripetono spesso.
Qualche mese fa ho fatto alcuni esami (anche perchè succedeva che alcune notti che ero particolarmente nervoso sentivo il battito del cuore molto forte e non riuscivo a prendere sonno).
Ho fatto un elettrocardiogramma dove era tutto a posto (si è evidenziato solo un blocco di branca destro incompleto).
Ho poi fatto anche le analisi del sangue (compresi i valori della tiroide) ed è tutto ok.
Infine ho fatto un Holter cardiaco di 24h ed anche là è tutto ok, l'unica osservazione fatta dai medici è che devo stare più tranquillo perchè sono spesso nervoso ed agitato.
Secondo voi questi doloretti sono preoccupanti? Se c'era qualche problema grave non si sarebbe visto all'elettrocardiogramma o all'holter?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gli esami che lei ha riportato consentono di dire che lei possa stare tranquillo. Tenga presente inoltre che il dolore cardiaco non ha assolutamente le caratteristiche dei dolori da lei lamentati: non e' mai infatti trafittivo e mai di breve durata. Il termine "angina" deriva dal latino "angor" che non significa dolore ma...angoscia. Il dolore cardiaco infatti e' sordo, gravativo, angosciante.
[#2] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
le fitte in genere appaiono in direzione di sotto il braccio sinistro.
alcune volte è un dolore come se andasse un nervo storto (tipo come quando succede all'interno del piede... non so se mi spiego).
quindi secondo lei non si tratta di un eventuale preallarme che segnala problemi o disfunzioni cardiache (magari visualizzabili con ecocuore o qualcosa del genere)?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le ripeto che i dolori che lei riferisce non sono di tipo cardiologico. Si tranquillizzi pertanto
[#4] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
ok allora... se lo dice lei mi fido!!
ha presente quando a volte si sentono sbattere le palpebre degli occhi?
beh a volte ci sento in questo modo.
anche questo non centra nulla?
comunque grazie mille per le risposte!